Napoli, si ferma anche Petagna. A Granada 9 assenti

Problema muscolare nell’allenamento di stamattina per l’attaccante che va ad aggiungersi alla lunga lista degli indisponibili, nessuno dei quali recuperabile nemmeno per la sfida di domenica con l’Atalanta

Sarà dura per Rino Gattuso stilare la lista dei convocati per la trasferta di Europa League a Granada. Oggi, si è fermato anche Andrea Petagna. Gli esami strumentali a cui si è sottoposto in mattinata, hanno evidenziato una distrazione parcellare del retto femorale destro, accusata al termine dell’allenamento di ieri.

Con lo stop dell’attaccante, salgono a nove i giocatori fermi in infermeria. Si tratta di Koulibaly e Ghoulam (bloccati dal Covid), Mertens e Manolas (problemi alle caviglie), Hysaj, Demme, Lozano, Petagna e Ospina (problemi muscolari). La questione si è fatta maledettamente seria, domani Gattuso dovrà aggregare a quel che resta dell’organico almeno quattro ragazzi della formazione Primavera. Insomma, la trasferta spagnola non nasce nel modo migliore.

poche possibilità

—  

Almeno per le prossime due partite non c’è nessuna possibilità che qualcuno degli assenti possa ritornare tra i disponibili. Koulibaly e Ghoulam sono ancora positivi e il loro rientro non è previsto prima di una decina di giorni. Mertens è ancora in Belgio, dove si sta curando la distorsione a una caviglia rimediata contro l’Inter a San Siro lo scorso mese di dicembre: l’attaccante manca da due mesi e per il momento non s’intravede la possibilità di un ritorno a breve tempo. Il problema muscolare di Lozano, invece, è qualcosa di molto serio, per lui si prevede un’assenza di almeno un mese e mezzo se tutto andrà bene. L’attaccante messicano è stato tenuto in campo nonostante avesse segnalato alla panchina di stare male. Gattuso ha voluto che continuasse, si era nei minuti finali della sfida con la Juventus, e l’allenatore non ha voluto dare nessun vantaggio all’avversario. Ed è stato proprio nei frangenti finali che Lozano ha calciato di destro per allontanare il pallone, procurandosi un danno ancora più grave rispetto alla lesione iniziale. Il calendario è fitto d’impegni e per l’allenatore sarà un problema mettere su una formazione affidabile. Dopo Granada, il Napoli andrà a Bergamo, domenica, per affrontare l’Atalanta e tra due giovedì avrà la gara di ritorno con gli spagnoli. Quando si dice la sfortuna…


Source link

About Bourbiza Mohamed

Check Also

«La sconfitta mi fa stare male, mi sento solo. Il mio esonero se lo augurano gli avversari»- Corriere.it

La paura è un sentimento che prova raramente, il lavoro è la sua certezza. L’Inter …

Rispondi