Porto-Juve, probabili formazioni e ultime: Dybala e Ramsey in gruppo

Il gallese verso la convocazione col Porto, l’argentino coi compagni ma potrebbe restare a Torino: le indicazioni dalla rifinitura bianconera prima della partenza per il Portogallo

Paulo Dybala si muove felice in mezzo al prato della Continassa. È solo il classico torello di inizio riscaldamento, però per un ragazzo innamorato del pallone che è stato un mese lontano dall’oggetto del suo desiderio è già una piccola conquista. L’argentino oggi si è allenato in gruppo insieme a Ramsey nella rifinitura mattutina pre Porto: la squadra partirà nel pomeriggio per il Portogallo, dove domani sera giocherà la gara di andata degli ottavi di Champions.

DUBBIO JOYA

—  

Dybala vuole esserci, ma Andrea Pirlo scioglierà le riserve solo poco prima di salire sul pullman per Caselle: il dieci adesso sta bene, non sente più dolore al ginocchio infortunato, ma il dubbio del tecnico è se è meglio portarlo, anche con pochissima autonomia, oppure lasciarlo a Torino a lavorare con calma per averlo pronto per il Crotone (lunedì prossimo). Ramsey invece è fermo da meno tempo e dovrebbe essere convocato. Solo certezze per Bonucci, che non ha giocato con il Napoli per un affaticamento ma sarà regolarmente al suo il mezzo alla difesa, in coppia con uno tra Chiellini, le cui quotazioni sono in ascesa, e De Ligt. Stavolta, al contrario di quanto successe nel 2017, il difensore non sarà costretto a guardare la partita da uno sgabello in tribuna (in punizione dopo una lite plateale con Allegri).

RILANCIO MORATA

—  

Pirlo avrà tutti a disposizione tranne Arthur e Cuadrado, due assenze pesanti. Il colombiano sarà sostituito sulla fascia destra da Danilo, con Alex Sandro a sinistra, al posto del brasiliano a centrocampo ci sarà Rabiot insieme a Bentancur. Maglia da titolare praticamente certa anche per Chiesa e McKennie, mentre in attacco oltre alla certezza Ronaldo (l’unico bianconero ad aver segnato nelle gare a eliminazione diretta nelle ultime due stagioni) se la giocano Morata (favorito) e Kulusevski. Lo spagnolo è ancora a secco di gol nel 2021 e la Coppa è la sua competizione preferita (6 gol): può essere la serata giusta per rilanciarsi.

TRASFERTA BLINDATA

—  

Sarà una trasferta particolare, condizionata dall’emergenza sanitaria in Portogallo: la Juve ha rinunciato anche alla conferenza stampa in loco (come avviene di solito in Champions), la farà da Torino. Arriverà ad Oporto in serata e sarà blindatissima in albergo: abolito anche la classica rifinitura del giorno della gara.


Source link

About Bourbiza Mohamed

Check Also

Dolores Aveiro, mamma di CR7: “Cristiano Jr mi ha tirato su dalla malattia”

La Juventus questa sera è attesa dalla Lazio nella partita valevole per l’anticipo della ventiseiesima …

Rispondi