Sartor: arresti domiciliari, l’ex Inter coltivava 106 piantine di marijuana

L’ex calciatore Luigi Sartor, 46 anni, è stato arrestato in flagranza di reato dalla Guardia di Finanza di Parma per coltivazione di marijuana, 106 piante. Sono state trovate in un casolare abbandonato di Lesignano Palmia, piccola frazione della montagna parmense.

L’ex giocatore di Juventus, Inter, Roma e Parma (due presenze anche in nazionale), residente nella città ducale, è stato fermato insieme a un coetaneo suo complice, Marco Mantovani, di Parma.  Secondo quanto riporta la Gazzetta di Parma, venerdi’ scorso, attorno all’ora di pranzo, gli agenti delle Fiamme Gialle, che lo stavano monitorando da tempo, hanno varcato la soglia del casale cogliendo sul posto SARTOR e un’altra persona intenti a curare una serra molto particolare che, secondo le stime, avrebbe potuto fruttare oltre due chili di sostanza stupefacente.

A insospettire la Guardia di Finanza le luci dell’illuminazione interna, che servivano per far crescere la coltivazione, e, soprattutto, l’odore proveniente da una zona completamente disabitata, per la quale era stato chiesto il raddoppio della potenza del contatore. Nell’interrogatorio di garanzia Luigi Sartor si e’ avvalso della facolta’ di non rispondere e cosi’ il giudice Beatrice Purita ha accolto le richieste del pm Lino Vicini disponendo gli arresti domiciliari nei confronti di Sartor.




Source link

About Bourbiza Mohamed

Check Also

Chiesa un vaccino, Morata pazzesco; Immobile non si vede, Leiva pilastro- Corriere.it

6,5CuadradoTra i più positivi quando tutto pareva andare male. 5,5DemiralPerde il one on one con …

Rispondi