Spezia, Maggiore e il suo futuro da… giornalista: “Ma prima divento la bandiera dello Spezia”

Iscritto a Scienze della Comunicazione, sabato ha segnato al Milan, club che lasciò nel 2012: “Avevo la testa altrove ed ebbi il coraggio di dirlo. Quella squadra era forte: c’erano Locatelli e Cutrone, poco tempo dopo arrivò Donnarumma”

Magari tra qualche anno le domande le farà lui: “Sono iscritto a Scienze della Comunicazione, mi piacerebbe un futuro da giornalista”. Per adesso Giulio Maggiore deve accontentarsi di dare le risposte e raccontare la bellezza dello Spezia e la sua storia personale, che ha il pregio dell’originalità.


Source link

About Bourbiza Mohamed

Check Also

La borsa di Pedullà: McKennie è ok col prezzo giusto

Bella intuizione della Juventus, che con un riscatto a 18 milioni prenderà definitivamente un giuocatore …

Rispondi