difesa bianconera gelata da Taremi e Marega, Chiesa tiene vive le speranze- Corriere.it

La difesa della Juventus non solo non costruisce dal basso ma sbanda paurosamente. E per deconcentrazione commette errori da oratorio. Cos il Porto la punisce con due reti nei primi due minuti dei due tempi e vede il passaggio ai quarti. Clamoroso il dialogo errato al 1’ da Bentancur e Szcesny di cui approfitta Taremi, bella la costruzione ma imperdonabile la distrazione una ventina di secondi dopo l’intervallo per il raddoppio di Marega. In mezzo poco altro, e tutto ad appannaggio dei portoghesi. La Signora si vede solo su una rovesciata di Rabiot che impegna Marchesin, ma in realt inutile per un fuorigioco di Ronaldo. Entra Morata per MecKennie e qualcosa si scuote: Bentancur e Danilo ci provano da fuori – anche perch la difesa portoghese chiude sempre con facilit – ma mandano alto. Chiesa tiene vive le speranze con la rete dell’83’, che riapre i giochi in vista del ritorno, il 9 marzo, a Torino. C’ spazio per un rigore invocato dallo stesso Ronaldo a tempo scaduto, e arriva il fischio finale.

articolo in aggiornamento

17 febbraio 2021 (modifica il 17 febbraio 2021 | 22:53)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




Source link

About Bourbiza Mohamed

Check Also

Lippi: “Barella l’italiano più forte, Lukaku fortissimo. Inter la più continua ma…”

Le parole dell’allenatore: “Barella è il più forte di tutti gli italiani in questo momento, …

Rispondi