Piemonte zona gialla, Cirio: “Situazione stabile”


(Adnkronos)

Il Piemonte dovrebbe restare in zona gialla. A dirlo, il presidente della Regione, Alberto Cirio, interpellato sull’eventualità che la regione passi in zona arancione: “Il pre report arrivato nella notte e frutto dei calcoli degli indicatori che vengono mandati a Roma dalla Regione Piemonte e riferiti alla settimana scorsa ci dice che il Piemonte ha ancora i numeri da zona gialla”.


Leggi anche

“La situazione complessivamente non è peggiorata, è stabile – ha aggiunto – l’Rt con seppure lievemente in crescita rimane sotto l’1, quindi i numeri sono da Piemonte in zona gialla però il verdetto spetta al Cts e al ministero della Salute che dovranno deciderlo domani”.

“Apprezziamo l’impegno espresso ieri in Senato dal premier Draghi per anticipare i tempi della validazione del report ma ora aspettiamo che questo impegno diventi realtà perché è giovedì e cittadini piemontesi e italiani non sanno ancora di che colore sarà la loro regione la prossima settimana”, ha proseguito e concluso “a tutti ricordo che adesso più che mai dobbiamo essere prudenti nei nostri comportamenti e non abbassare l’attenzione per non vanificare tutti i sacrifici e gli sforzi fatti per arrivare fino a qui”.

In particolare, a quanto si apprende, la pressione ospedaliera continua a scendere, con l’occupazione delle terapie intensive al 22% e quella dei posti ordinari al 33%. Anche i dati sulla velocità di diffusione del contagio restano sotto la soglia di allerta, perché sia l’Rt medio che quello puntuale rimangono sotto l’1. Entrambi però sono cresciuti, seppur di poco, rispetto alla scorsa settimana (quello puntuale si attesta a 0.96 e quello medio a 0.98).




Source link

About Bourbiza Mohamed

Check Also

dose unica, avanti per gradi. Si comincia con i 2 milioni di guariti- Corriere.it

Avanti, ma un passo alla volta. Sulla dose unica c’è stata un’accelerazione dopo che il …

Rispondi