in

Vaccino covid, nel Lazio a marzo da medici di famiglia

Vaccino covid nel Lazio a marzo da medici di famiglia scaled



(Adnkronos)

Vaccino covid dai medici di famiglia nel Lazio dal primo marzo: si parte con i 65enni. “Dal primo marzo al via le vaccinazioni dai medici di medicina generale. La novità, in attesa dell’atto ufficiale del ministero, è che si partirà dai nati nell’anno 1956 (65 anni) con il vaccino AstraZeneca”, ha detto l’assessore alla Sanità e l’integrazione sociosanitaria della Regione Lazio Alessio D’Amato, nel bollettino al termine dell’odierna videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali delle Asl e aziende ospedaliere, policlinici universitari e l’ospedale pediatrico Bambino Gesù.


Nella regione, intanto, “sono partite bene da mezzanotte le prenotazioni” di vaccino anti-Covid “riservate ai docenti e al corpo scolastico di scuole e università”. E’ stata “raggiunta già la quota delle 10mila prenotazioni”, ha detto D’Amato. “Presto il servizio sarà esteso anche agli over 55 anni – annuncia – dopo la decisione di Aifa sul vaccino AstraZeneca e la formalizzazione del ministero della Salute” attesa per domani.

“Le prenotazioni – ha detto l’assessore – sono per i docenti delle scuole e delle università, e non per gli studenti over 18 che potranno farlo dal loro medico di famiglia quando arriverà il proprio turno. Verranno effettuate verifiche a tappeto”, assicura D’Amato.





Source link

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Hauge ha rilasciato un

“Emozionato dalla chiamata del Milan, vi svelo un retroscena su Ibra”

Granada Napoli le probabili formazioni e dove vederla La diretta

Granada-Napoli: le probabili formazioni e dove vederla | La diretta