in

Europa League, Stella Rossa-Milan, Stankovic: “Contento, c’è speranza”

Dejan Stankovic Stella Rossa


Dejan Stankovic, tecnico biancorosso, ha parlato a ‘Sky Sport’ al termine di Stella Rossa-Milan del ‘Marakana’ di Belgrado. Ecco le sue dichiarazioni

Dejan Stankovic (ex calciatore Lazio e Inter), oggi allenatore della Stella Rossa, rivale del Milan nei sedicesimi di finale di Europa League 2020-2021 | AC Milan News (Getty Images)

Stella Rossa-Milan, le parole di Stankovic a ‘Sky Sport’

Al termine del match ha parlato Dejan Stankovic, tecnico biancorosso, ai microfoni di ‘Sky Sport‘ dopo Stella Rossa-Milan del ‘Marakana‘ di Belgrado. La gara era valida per l’andata dei sedicesimi di finale di Europa League. Queste le dichiarazioni di Stankovic: “Hanno fatto un’ottima gara, sono conento per loro. Sapevamo che avevamo le nostre chances di subire la forza del Milan, che è una grande squadra. In fase offensiva, con due passaggi arrivavano in porta. Però ci siamo fatti vedere, anche dopo l’espulsione non abbiamo mollato. La speranza c’è. Penso sia merito nostro se il Milan non ha chiuso la partita, abbiamo fatto pressing alto e uno vs uno. Loro sono micidiali, basta cambiare gioco e vanno in porta. Però non abbiamo mollato. Sono contento. Il mio derby era stasera, parlo della Stella Rossa. Ho avuto il piacere e l’onore di giocare al Marakana pieno e fa la differenza. Peccato, ma speriamo di tornare presto alla normalità. La tensione è normale durante la partita, può succedere di tutto, ma rimane in campo, con una stretta di mano e si va avanti. Ivanovic è forte. Sapete per chi tifo domenica…”

IL TABELLINO COMPLETO DEL MATCH DI BELGRADO >>>





Source link

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Mayoral Imparo da Dzeko ma siamo diversi Possibile vederci insieme

Mayoral: “Imparo da Dzeko, ma siamo diversi. Possibile vederci insieme”

Braga Roma le pagelle Diawara regista perfetto 75 Karsdorp a due

Braga-Roma, le pagelle: Diawara regista perfetto, 7,5. Karsdorp a due facce, 6