in

Premier, l’Arsenal contro il Manchester City e la tradizione

Premier lArsenal contro il Manchester City e la tradizione


Il distacco in classifica è abissale (20 punti) e i londinesi hanno perso le ultime 7 partite di campionato contro il Manchester: solo una volta nella sua storia ne ha perse di più contro un singolo avversario

I punti di distacco tra la capolista Manchester City e l’Arsenal che galleggia a centro classifica sono 20: un abisso. E anche la tradizione recente nella sfida tra le due squadre sembra non concedere molte speranze ai Gunners. Per dire: l’Arsenal ha perso le ultime 7 partite di campionato contro il City e solo una volta ne ha perse 8 (contro il Leeds tra il 1973 e il 1976). Il City, tra l’altro, non ha perso nessuna delle ultime 10 partite di Premier contro l’Arsenal, realizzando almeno 2 gol in nove occasioni. Al contrario i londinesi non hanno segnato in nessuna delle ultime tre gare casalinghe di Premier contro il City. E nella loro storia i Gunners non hanno mai concluso quattro partite consecutive in campionato, nel proprio stadio, contro un singolo avversario, senza mai andare a segno.

LA SITUAZIONE

—  

Il City è oggettivamente una macchina da guerra: sono 17 le vittorie consecutive (12 in Premier) e dopo la vittoria sull’Everton di Ancelotti nel recupero, il vantaggio sulle seconde Manchester United e Leicester è salito a 10 punti. Imprendibile Pep Guardiola, mentre Mikel Arteta deve fare i conti con una squadra balbettante, che dopo aver conquistato appena un punto in tre partite in campionato si è riscattata contro il Leeds (4-2) e ha pareggiato 1-1 con il Benfica in Europa League. In casa il cammino è diventato più regolare: l’Arsenal è infatti imbattuto da 6 partite (3 vittorie e 3 pareggi) dopo aver perso ciascuna delle quattro precedenti, ha realizzato almeno 3 gol in ciascuna vittoria e tenuto la porta inviolata in tre delle quattro partite più recenti.

GIOCATORI

—  

Aubameyang ha segnato una doppietta contro il Newcastle e una tripletta contro il Leeds: l’ultimo giocatore dei Gunners con una marcatura multipla per tre gare di fila da titolare in Premier fu Derek Tapscott nel lontano 1956 (doppiette contro Portsmouth, Everton e Preston). Nel City attenzione a Raheem Sterling, decisivo già all’andata, che ha segnato 4 gol e servito 2 assist nelle ultime cinque sfide di Premier contro l’Arsenal.



Source link

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Due settimane per vaccino diretto

“Due settimane per vaccino diretto”

Governo Conte lavora alla squadraCartabia alla Giustizia la mossa pro

Raffaella Calandra responsabile della comunicazione della ministra Cartabia