L’Inter umilia il Milan, o a 3 con Luataro e Lukaku. Più 4 in classifica

L’Inter affonda il Milan e vola a 53 punti in cima alla classifica di Serie A raccogliendo i 3 punti del derby grazie alla solita coppia Lukaku-Lautaro, che decidono il match mentre Handanovic e la difesa nerazzurra rendono innocue le temibili incursioni dell’arcinemico Ibrahimovic e di un ottimo Tonali. Due gol per Lautaro, uno per Lukaku. Milan a meno 4 punti dalla squadra di Conte. Il primo a segnare già al 5′ minuto è Lautaro Martinez su assist di Romelu Lukaku. Il conteggio dei tiri in porta vede nel primo tempo in vantaggio i ragazzi di Conte, malgrado una serie di occasioni per l’altro totem della partita, Zlatan Ibrahimovic. Per la cronaca, tra Ibra e Lukaku non ci sono stati segni di pacificazione dopo la nota rissa.

Alla ripresa il Milan torna pericolosissimo ed è Ibra a scatenarsi, con due tiri in porta, seguito subito dopo da Tonali. Un tris di miracoli di Handanovic allontana per i nerazzurri lo spauracchio del pareggio nei primi tre minuti del secondo tempo. L’aggressione dei rossoneri non spaventa però l’Inter, che torna a segnare sempre con Lautaro Martinez stavolta su assist di Ivan Perisic, 2-0 al 57′. Neanche dieci minuti di gioco e arriva il 3-0 stavolta a firma di Lukaku al 66′ che, come nel primo tempo dopo l’assist a Lautaro, va a festeggiare in panchina. Dal versante del Milan Pioli decide di rinunciare a Ibrahimovic, che termina la sua partita al 75′ a favore di Castillejo. Il risultato resta 3-0 per i nerazzurri fino al triplice fischio.




Source link

About Bourbiza Mohamed

Check Also

Benevento: dopo la lite è pace fatta tra Schiattarella e Insigne

I due erano stati protagonisti venerdì scorso di una violenta discussione durante l’allenamento che ha …

Rispondi