in

BANDAI NAMCO ACQUISISCE UNA QUOTA DI LIMBIC ENTERTAINMENT

BANDAI NAMCO ACQUISISCE UNA QUOTA DI LIMBIC ENTERTAINMENT
Spread the love


BANDAI NAMCO Entertainment Europe ha annunciato oggi l’acquisizione di una quota di minoranza dello studio di sviluppo tedesco Limbic Entertainment.

La notizia segue quelladell’acquisizione di Reflector Entertainment avvenuta a settembre 2020.

BANDAI NAMCO ha anche nominato Aurore Briere Deputy COO di BNEE a partire dal primo gennaio  2021. Nel suo nuovo ruolo, gestirà tutte le funzioni di back office relative a dipartimenti quali Finance, Risorse umane, Operation, IT e Affari legali, concentrandosi anche sull’integrazione aziendale e dello studio. Aurore riferirà direttamente ad Arnaud Muller, COO di BNEE.

BNEE acquisisce una quota di minoranza di Limbic Entertainment

Al fine di raggiungere una delle sue principali priorità, ovvero creare e possedere più IP, BNEE ha annunciato di aver acquisito una quota di minoranza dello sviluppatore tedesco Limbic Entertainment.

Lo studio, formato da più di 80 dipendenti, sfrutterà la sua enorme esperienza, maturata lavorando a titoli come Tropico 6, Memories of Mars e la serie di Heroes of Might & Magic, per sviluppare due nuovi franchise per BNEE.

Quando abbiamo incontrato il team di BNEE per la prima volta, c’è stata subito una grande affinità. Questa collaborazione ci fornisce il supporto, le capacità e le risorse per continuare a sviluppare e far crescere il nostro studio”, ha commentato Stephan Winter, CEO di Limbic Entertainment GmbH, aggiungendo: “Siamo davvero entusiasti di questa nuova fase di Limbic Entertainment e non potremmo essere più felici di condividere questo viaggio con BNEE, mentre lavoriamo insieme a due nuovi e fantastici progetti”.

Siamo felici di annunciare la nostra partnership e acquisizione di una quota di minoranza  di Limbic Entertainment. Un team esperto che in passato ha dimostrato tutto il proprio talento nei vari titoli a cui ha lavorato, come il celebre Tropico 6. Svilupperà due nuovi franchise”, ha dichiarato Arnaud Muller, COO di BANDAI NAMCO Entertainment Europe. “Limbic Entertainment si inserisce perfettamente nella strategia di BANDAI NAMCO Entertainment Europe iniziata qualche anno fa, consentendoci di espandere il nostro portfolio di nuove IP con studi legati a BNEE”.

Al momento, Limbic Entertainment sta reclutando nuove figure professionali per lavorare ai nuovi titoli. Per maggiori informazioni, visitarewww.limbic-entertainment.de/jobs.

Aurore Briere nominata nuovo Deputy COO

È stato fantastico aver intrapreso questo incredibile viaggio con BNEE per più di 10 anni, e aver visto la società crescere e prosperare”, ha dichiarato Aurore Briere. “Con la fiducia di BANDAI NAMCO Entertainment Inc. e Arnaud Muller, nei prossimi dieci anni otterremo ancora più successi!”.

Aurore ha avuto un ruolo essenziale nel successo di BANDAI NAMCO Entertainment Europe, partecipando alla crescita dei nostri brand, come Little Nightmares,  contribuendo all’acquisizione di Reflector Entertainment, il primo studio di proprietà di BANDAI NAMCO Entertainment Europe, e di una quota di minoranza di Limbic Entertainment”, ha dichiarato Arnaud Muller. “Nel suo nuovo incarico, avrà un ruolo ancora più importante per aiutare BNEE a raggiungere i propri obiettivi nei prossimi anni, dall’espansione delle operazioni con l’apertura della nuova sede di BNEE pianificata nel 2021, alla costante crescita delle nostre attività, dei nostri marchi e anche dell’impatto sui giocatori”.

Per maggiori informazioni sui titoli diBANDAI NAMCO Entertainment Europe, seguici:

Sito ufficiale:https://www.bandainamcoent.eu

Vedi anche : bandainamcoacquisiscequotalimbicentertainment





Source link


Spread the love

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

What do you think?

Giallo Dziczek dopo il malore perche torno subito in campo

Giallo Dziczek dopo il malore: perché tornò subito in campo a ottobre?

Vaccino covid AstraZeneca a 18 65enni tranne vulnerabili

Vaccino covid AstraZeneca, “a 18-65enni tranne vulnerabili”