Marco Amelia: “Vedrete, il Milan è vivo. Gigio tra i primi 5 al mondo”

Marco Amelia ex portiere rossonero dal 2010 al 2014 ci dice la sua sul momento del Milan

Michela Cuppini – Stefano Cantalupi

Il Milan, sconfitto nel derby, vede l’Inter scappare a +4 e la Juventus, con una partita da recuperare, potenzialmente a -1. I rossoneri sono tra la voglia di sognare ancora e il rischio di finire risucchiati. Abbiamo analizzato il momento con Marco Amelia, ex portiere rossonero dal 2010 al 2014. Secondo Amelia “qualche passaggio a vuoto ci può stare” e il calo rossonero “non è dovuto ad una questione fisica”. Amelia che ha giocato con Ibrahimovic dal 2010 al 2012 ci ha anche detto come, secondo lui, Zlatan gestirà questo momento: “Sono sicuro che sarà come un padre nello spogliatoio e che troverà la chiave per invertire la rotta”. Poi ancora sul rendimento della difesa, l’ex portiere ha difeso il capitano, Alessio Romagnoli: “Giocatori di questo calibro devono sempre scendere in campo, solo lì possono ritrovare sicurezze”. Infine il confronto Donnarumma-Handanovic (“Gigio è tra i primi 5 al mondo e deve avere voglia di mettersi in discussione. Handa è fortissimo, ma la memoria dei tifosi spesso è corta).


Source link

About Bourbiza Mohamed

Check Also

Inter-Atalanta, dai social: “Di Milan ce n’è uno solo. Ciaone gufi!”

La squadra di Antonio Conte supera l’Atalanta e torna a +6 sul Milan secondo in …

Rispondi