Serie A, la Juve è l’anti-Inter. Ma il Milan c’è

Conte ha migliorato tutti i suoi giocatori. Dietro la Juve corre veloce e Pioli deve trovare una chiave tattica

Antonio Conte è come il lavoratore che ha fatto fortuna, ma preferisce i panni di un tempo alle stoffe pregiate da nuovo benestante. Si è sempre tenuto stretto chi rinnovava il sacrificio e l’umiltà dei Giaccherini e dei Padoin. Poi però ha capito che questa Inter aveva bisogno di una veste più sciccosa per crescere e, come un artigiano di San Gregorio Armeno, si è messo a lavorare su tre statuine: Hakimi, che ha imparato a difendere; Perisic, diventato un sapiente equilibratore; Eriksen, che ha aggiunto corsa e sacrificio tattico al talento.


Source link

About Bourbiza Mohamed

Check Also

Festival di Sanremo, intervista ad Amadeus: ‘Ibra è un supereroe, io mi sento Conte. La mia Inter è perfetta’

Il presentatore: “Avere Zlatan a Sanremo sembrava una follia, mi ha sorpreso. Fiorello è un …

Rispondi