in

Europa League, i risultati del ritorno dei sedicesimi: vince l’Arsenal

Europa League i risultati del ritorno dei sedicesimi vince lArsenal


I Gunners fanno festa nel finale, Benfica eliminato, così come il Lille. Avanzano anche Shakhtar Donetsk e Villarreal

Corre veloce l’Europa League che, una settimana dopo la gara di andata, torna in campo per il ritorno dei sedicesimi di finale. Avanzano agli ottavi Molde, Ajax, Arsenal, Granada, Rangers, Shakhtar e Villarreal. Alle 21, oltre a Milan e Roma, scenderanno in campo Leicester e United, rispettivamente contro Slavia Praga e Real Sociedad. Poi anche Bayer Leverkusen, Brugge, Dinamo Zagabria e Psv, che sfideranno Young Boys, Dinamo Kiev, Krasnodar e Olympiacos.

Hoffenheim-Molde 0-2

—  

Niente da fare per i tedeschi che, dopo essersi fatti rimontare nel match di andata (3-3 il finale), vengono definitivamente eliminati dai norvegesi. Decisivo Eirik Andersen che, al 20′, colpisce con un bel destro dalla distanza. I titoli di coda li mette lo stesso Andersen, che al 95′ entra in porta con il pallone.

Ajax-Lille 2-1

—  

Fuori i francesi, che nei gironi si erano imposti per 3-0 a San Siro contro il Milan. Al 15′ gli olandesi, che all’andata avevano vinto 2-1, sono già avanti con il gol di Klaassen, bravo ad impattare di testa il cross di Tadic senza lasciare scampo a Maignan. Al 77′ il Lille approfitta del fallo di Martinez su David, con il solito Yazici che dal dischetto non sbaglia. Ma è tutto inutile, perché all’88’ a colpire è Neres.

Arsenal-Benfica 3-2

—  

Spettacolo in Grecia, proprio come era successo nella gara di andata a Roma. Gunners in vantaggio al 21′, con Aubameyang che sfrutta al meglio il filtrante di Saka. Al 43′ però Gonçalves tira fuori dal cilindro una fantastica punizione, che si insacca all’incrocio. A inizio ripresa gol annullato per un fuorigioco millimetrico a Aubameyang, poi al 61′ l’erroraccio di Ceballos che porta al 2-1 di Rafa Silva. Gli inglesi non si arrendono e al 67′ colpiscono con il diagonale destro di Tierney. All’87’ grande giocata di Saka e colpo di testa vincente di Aubameyang.

Rangers-Royal Antwerp 5-2

—  

Sette gol all’andata (4-3 per gli scozzesi), subito due in mezz’ora anche al ritorno. Padroni di casa avanti al 9′ con Morelos, ma la squadra belga li raggiunge grazie al solito Refaelov, che spinge in porta l’asist di Jordan Lukaku. A inizio ripresa, dopo una quindicina di secondi, va subito in gol Patterson, che era appena entrato, con una bella azione personale condita da un diagonale perfetto. Al 54 i ragazzi di Gerrard calano il tris con la gran giocata di Morelos sulla destra e il tocco vincente di Kent. Immediata la risposta dell’Antwerp con il gol di Zè. Al 79′ il poker dei Rangers con il rigore trasformato da Barisic. Al 92 altro penalty per gli scozzesi, con Itten che non sbaglia.

Shakhtar Donetsk-Maccabi 1-0

—  

Gli ucraini, che all’andata si erano imposti per 2-0, non fanno scherzi e si ripetono anche al ritorno, giustificando la qualificazione agli ottavi. A decidere il match è il rigore di Moraes al 67′.

Villarreal-Salisburgo 2-1

—  

Al 17′ gli austriaci (k.o. 2-0 all’andata) provano subito a riaprire il discorso qualificazione con Berisha, che raccoglie l’invito di Daka battendo Rulli (tante le sue responsabilità) da distanza ravvicinata. Al 40′ tuttavia Moreno gela la squadra di Marsch con un sinistro da dentro l’area e nel finale, all’89’, è sempre Moreno a completare la rimonta dal dischetto.



Source link

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Superenalotto a segno sei 0395039

Superenalotto, a segno sei '5'

in Lombardia 4 mila in un giorno Corriereit

in Lombardia 4 mila in un giorno- Corriere.it