in

sei in zona arancione, due in rosso- Corriere.it

sei in zona arancione due in rosso Corriereit


Il Piemonte in fascia arancione, il Lazio e la Lombardia in bilico, cos come la Puglia, le Marche e la Basilicata. Potrebbe andare in rosso la Campania, ma anche l’Emilia Romagna che ha gi fatto entrare Bologna in arancione scuro. I focolai causati dalle varianti del Covid 19 provocano l’innalzamento dell’Rt in molte parti d’Italia e sono diverse le Regioni che potrebbero cambiare colore.

Preoccupa l’andamento della curva, la bozza del nuovo Dpcm che sar consegnata oggi ai governatori per essere messa a punto entro luned, non porter ad alcuna riapertura. Su questo i ministri della Salute Roberto Speranza e degli Affari Regionali Mariastella Gelmini sono stati espliciti. Se ne riparler a partire dal 6 aprile, dopo le vacanze pasquali. Unica eccezione potrebbe riguardare i cinema e teatri, che oggi dovrebbero avere il via libera dal Cts per la riapertura delle sale il 27 marzo, ma solo se la curva sar davvero in discesa. Ma prima potrebbero arrivare decisioni sulle scuole, in un vertice convocato ieri sera a palazzo Chigi si deciso di approfondire l’andamento dei contagi in Lombardia e Piemonte.

Le Regioni

Se il presidente del Piemonte Alberto Cirio ha gi annunciato che l’Rt a 1,03 e dunque va in arancione, la Lombardia rimane sul filo e dunque i vertici del Pirellone attendono l’analisi della cabina di regia per capire che cosa succeder. Aumentano in tutta Italia le restrizioni locali (Siena e Pistoia da domani saranno zone rosse per una settimana) e l’assessore regionale alla Salute dell’Emilia-Romagna Raffaele Donini ha fatto sapere che da domani Bologna entra in fascia arancione scuro con le scuole chiuse a partire da luned. Il Lazio sotto 1 ma l’attenzione deve rimanere altissima, raccomanda l’assessore alla Sanit Alessio D’Amato senza poter escludere che oggi l’incrocio dei dati — tenendo conto delle numerose zone rosse create nell’ultima settimana — porti in fascia arancione seguendo le indicazioni della cabina di regia. La Liguria ha un indice Rt a 0,94 quindi confidiamo di tornare in fascia gialla, anticipa il presidente Giovanni Toti mentre in Campania il sindaco Luigi de Magistris non esclude che Napoli possa diventare zona rossa mentre la Regione confida di rimane in arancione.


I nuovi colori

Speranza netto: La situazione seria, c’ una crescita dei casi in Italia come in altri Paesi come la Francia per l’impatto delle varianti. perci necessario non allentare le misure adesso. Di fronte ai governatori regge l’asse con la Gelmini che conferma il sistema a fasce sar mantenuto e spiega: Finora stato scongiurato un lockdown generalizzato e questo deve essere l’obiettivo principale anche per le prossime settimane e per i prossimi mesi. La revisione dei parametri potrebbe essere concordata il prossimo mese, al momento si procede con gli stessi indicatori e Gelmini d una stoccata ai presidenti di Regione: Per cambiare completamente un metodo, il sistema delle fasce, ne serve uno diverso. E al momento mi pare che questo non ci sia, perch nessuno ha indicato un metodo alternativo. stata invece accolta la richiesta di consentire alle attivit economiche di non perdere il weekend e dunque i cambi di fascia saranno comunicati ogni venerd per scattare il luned. Immediate sono invece le ordinanze per le zone rosse e arancione scuro che mirano a limitare subito i focolai causati dalle mutazioni del virus e in questo momento pi difficili da contrastare.

Ristori immediati

Con i governatori che sollecitano allentamenti la Gelmini chiara: Da un lato chiedete l’apertura delle attivit economiche e dall’altro la chiusura delle scuole? una contraddizione di fondo. S invece ai ristori immediati per chi non pu lavorare, conferma ribadendo il coinvolgimento dei ministri economici nella cabina di regia. La risposta a chi invoca un cambio di passo rispetto al precedente governo per netta: Va bene la discontinuit ma non faremo salti nel buio.

26 febbraio 2021 (modifica il 26 febbraio 2021 | 06:58)

© RIPRODUZIONE RISERVATA





Source link

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Bertinotti Sono contro il governo Draghi Era meglio andare alle

Bertinotti: “Governo spostato a destra, serve un’opposizione di sinistra”

Pd Zingaretti dimissionario Lipotesi choc trova conferme

Caos Pd, l’autodifesa di Zingaretti. “Linea politica condivisa da tutti”