in

Lazio-Torino verso il rinvio. Il precedente Juventus-Napoli…

Lazio Torino verso il rinvio Il precedente Juventus Napoli
Spread the love


L’Asl Città di Torino conferma la linea del rigore: “Granata in quarantena fino alla mezzanotte di martedì”. La Lega Calcio sta per optare per lo slittamento

Lazio-Torino, in programma domani alle 18.30, è a un passo dal rinvio. La decisione potrebbe essere ufficializzata già nelle prossime ore (resta da valutare a quando), ma la Lega Calcio di Serie A e il presidente Paolo Dal Pino stanno per far prevalere lo scenario secondo il quale si acquisisce come elemento che nel frattempo ha fatto giurisprudenza il precedente di Juventus-Napoli, disponendo da subito la data del recupero senza dover attendere un eventuale ricorso del Toro, che porterebbe a un identico risultato.

Parola al presidente

—  

Lo dice chiaramente il presidente della Lega Calcio di Serie A, Paolo Dal Pino, intervenuto nel corso della trasmissione radiofonica “La politica nel pallone” su Gr Parlamento. “Lazio-Torino? E’ ovvio che per noi la partita si debba giocare, ma se la Asl ha un atteggiamento estremamente duro e restrittivo, noi dobbiamo valutare in considerazione della decisione che purtroppo è stata la decisione del collegio di garanzia del Coni che, ahimè, sul caso Juventus-Napoli ha creato un precedente di giurisprudenza”.

Rigore Asl

—  

Anche questa mattina la posizione dell’Asl Città di Torino non è cambiata di un millimetro, sempre improntata al rigore e alla cautela assoluta: come ha raccontato questa mattina alla Gazzetta il dottore Roberto Testi, direttore del dipartimento Prevenzione dell’Asl, “il gruppo squadra del Torino resta in quarantena domiciliare fino alla mezzanotte di martedì 2 marzo”.

“Impossibile riunire la squadra”

—  

Lazio-Torino domani alle 18.30 allo stadio Olimpico di Roma non si potrà giocare, dal momento che l’obbligo di legge imposto dalle autorità sanitarie impedisce ai tesserati del Torino di uscire di casa per altre 24 ore e quindi di intraprendere il viaggio per Roma. “Il dipartimento di Prevenzione continua il monitoraggio e conferma, alla luce dei numerosi casi di variante inglese, la quarantena, che scade domani a mezzanotte. Riunire la squadra è impossibile”, ha poi nuovamente ribadito il direttore generale dell’Asl Città Torino, Carlo Picco. Il cluster da Covid-19 con variante inglese al Filadelfia è scoppiato il 23 febbraio, a oggi il bilancio è di 15 positivi: 8 calciatori (tra cui Baselli e Linetty), il medico sociale Daniele Mozzone, un dirigente e 5 familiari. Questo pomeriggio nuovo giro di tamponi per i granata, i risultati si conosceranno domani mattina.



Source link


Spread the love

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

What do you think?

Covid Italia oggi 13114 contagi e 246 morti bollettino 1 scaled

Covid Italia, oggi 13.114 contagi e 246 morti: bollettino 1 marzo

Covid Veneto 603 contagi e 5 morti bollettino 1 marzo

Covid Veneto, 603 contagi e 5 morti: bollettino 1 marzo