in

Serie A, fantacalcio: le probabili formazioni della 25ª giornata

Serie A fantacalcio le probabili formazioni della 25a giornata
Spread the love


La Serie A subito in campo per il turno infrasettimanale. Le news sulle probabili formazioni

La Serie A scende in campo senza sosta, è subito 25ª giornata. Lazio-Torino, in programma domani alle 18:30 potrebbe slittare causa Covid. Alle 20:45 invece la Juventus allo Stadium ospita lo Spezia. Mercoledì Sassuolo-Napoli apre il programma, poi sei partite la sera: Cagliari-Bologna, Fiorentina-Roma, Milan-Udinese, il derby Genoa-Sampdoria, Benevento-Verona e Atalanta-Crotone. Chiude la giornata Parma-Inter giovedì alle 20:45.

Lazio-Torino (domani ore 18.30)

—  

A causa del focolaio Covid che ha colpito i granata, la Lega Calcio di Serie A è chiamata a pronunciarsi sullo svolgimento della partita.

Juventus-Spezia (domani, ore 20.45)

—  

Juventus: Pirlo recupera Danilo ma è ancora in emergenza. Sempre out Cuadrado, Arthur, Bonucci, Chiellini e Dybala. Buone notizie per Morata, che ha lavorato in gruppo e potrebbe giocare almeno uno spezzone. Dubbio Bernardeschi-Alex Sandro a sinistra.
Spezia: allo Stadium non ci saranno Pobega e Saponara, uscito per infortunio contro il Parma. Italiano dovrebbe riproporre un vero centravanti (Nzola) al posto di Agudelo, poco convincente nell’ultima uscita da falso nueve. Possibile turnover in difesa, col rientro di Terzi per Ismajli.

Sassuolo-Napoli (mercoledì, ore 18.30)

—  

Sassuolo: restano fuori Bourabia e Boga, recuperato per la panchina Chiriches. Resta disponibile una maglia per sostituire Boga: se la giocano Lopez, Traore e Defrel, con Djuricic, Caputo e Berardi sicuri titolari. Obiang favorito su Magnanelli come partner di Locatelli in mezzo.
Napoli: Gattuso dovrà fare a meno dello squalificato Koulibaly e al suo posto giocherà Maksimovic. Possibile turn over per i terzini, mentre davanti dovranno stringere i denti gli stessi giocatori visti col Benevento in attesa del recupero degli infortunati. (ma.ni.)

Atalanta-Crotone (mercoledì, ore 20.45)

—  

Atalanta: De Roon è out per squalifica, Pessina arretra accanto a Freuler a centrocampo. In avanti, indisponibile Lammers (spalla), parte dalla panchina Zapata, con la conferma dal 1’ di Malinovskyi, Pasalic e Muriel. In difesa riecco Djimsiti.
Crotone: il nuovo tecnico Cosmi avrà pochissimo tempo per preparare la partita di Bergamo. Molina e Vulic dovrebbero recuperare, a differenza di Benali e Djidji.

Benevento-Verona (mercoledì, ore 20.45)

—  

Benevento: Inzaghi recupera Glik, ma deve rinunciare allo squalificato Barba. Letizia pronto a giocare sulla sinistra. Sempre out in avanti Iago Falque e Improta, giocano Ionita e Caprari a sostegno di Lapadula.
Verona: dubbio in mezzo al campo tra Ilic e Veloso, mentre se Dimarco arretrasse in difesa spazio a Lazovic sulla fascia sinistra. Scalpita Bessa, ma dovrebbero giocare Barak e Zaccagni a sostegno di Lasagna.

Cagliari-Bologna (mercoledì, ore 20.45)

—  

Cagliari: Asamoah sostituto dello squalificato Lykogiannis, per il resto Semplici potrebbe confermare la formazione che ha vinto a Crotone, con Pavoletti ancora titolare.
Bologna: Mihajlovic dovrà fare a meno di Danilo squalificato, possibile il debutto di Antov in difesa e la conferma di Mbaye a sinistra, anche perché Dijks non è al meglio. Orsolini favorito su Skov Olsen a destra.

Fiorentina-Roma (mercoledì, ore 20.45)

—  

Fiorentina: Prandelli, sempre senza Bonaventura e Kouame, dovrebbe confermare la coppia d’attacco Ribery-Vlahovic, anche se Kokorin avanza la sua candidatura. In mezzo al campo riecco Amrabat.
Roma: Fonseca deve rinunciare ancora all’infortunato Dzeko. Smalling è tornato in gruppo, così come Reynolds, di ritorno dagli Usa, ma a Firenze andrà al massimo in panchina. In difesa Kumbulla candidato al rientro dal 1’, il sacrificato sarà Fazio.

Genoa-Sampdoria (mercoledì, ore 20.45)

—  

Genoa: Ballardini di nuovo con la formazione-tipo contro la Sampdoria, dunque con una linea difensiva formata da Masiello, Radovanovic e Criscito. In mezzo Badelj e Zajc, mentre in attacco si rivedrà la coppia Destro (rimasto in panchina a San Siro) e Shomurodov.
Sampdoria: Ranieri potrebbe tornare al 4-4-2, con Keita in coppia con Quagliarella. Colley quasi recuperato, dovrebbe essere uno dei due centrali difensivi con Yoshida. Jankto dovrebbe piazzarsi a destra, con Damsgaard esterno sulla fascia opposta. Al centro rientra Silva dalla squalifica, in coppia con Ekdal.

Milan-Udinese (mercoledì, ore 20.45)

—  

Milan: ancora problemi dall’infermeria per Pioli, che a Bennacer e Mandzukic, ha visto aggiungersi anche Ibra e Calhanoglu, tutti usciti malconci dalla trasferta di Roma. Esami negativi per Rebic, che resta comunque in dubbio.
Udinese: Gotti va per la conferma di Nestorovski (decisivo con la Fiorentina). Da decidere il compagno d’attacco fra Llorente e Okaka, a sinistra torna Zeegelaar dopo la squalifica.

Parma-Inter (giovedì, ore 20.45)

—  

Parma: buone notizie per Karamoh, uscito infortunato con lo Spezia ma recuperabile. In infermeria Gervinho (lesione di 1° grado del muscolo semimembranoso sinistro), Cornelius e Zirkzee (lombalgia). In attacco via libera a Mihaila con Pellé in panchina.
Inter: Hakimi torna dalla squalifica e si riprende la fascia destra. Sensi unico indisponibile, Sanchez potrebbe far rifiatare uno tra Lukaku e Lautaro, a centrocampo si candida Vidal.



Source link


Spread the love

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

What do you think?

Tronchetti Provera Suning manterra il supporto allInter

Tronchetti Provera: ‘Suning manterrà il supporto all’Inter’

Lazio Torino quando si gioca La Asl blocca i granata ma

Lazio-Torino, quando si gioca? La Asl blocca i granata ma la Lega non rinvia: nuovo caso Juve-Napoli- Corriere.it