in

Bartomeu arrestato, il Barcellona e quei pagamenti sospetti all’agenzia del club pieno di debiti- Corriere.it

Bartomeu arrestato il Barcellona e quei pagamenti sospetti allagenzia del
Spread the love


Non c’ pace per il Barcellona che in Liga staccato di 5 punti dall’Atletico Madrid del grande ex Luis Suarez (che ha anche giocato una partita in meno), praticamente fuori dalla Champions dopo l’1-4 casalingo contro il Paris Saint Germain e vede Leo Messi sempre pi desideroso di andarsene via, per di pi a parametro zero.
In mezzo a questo fallimento tecnico esplosa, a una settimana dall’elezione del nuovo presidente (candidati Joan Laporta, Victor Font e Toni Freixa), una bomba giudiziaria. L’ex presidente Josep Maria Bartomeu, che si era dimesso lo scorso 27 ottobre, stato arrestato ieri mattina dai Mossos d’Esquadra, gli agenti della polizia catalana, nel corso dell’operazione BaraGate. Insieme a lui sono stati posti in stato di fermo l’ex capo del personale del club, Jaume Masferrer, il d.g. Oscar Grau e il capo dell’ufficio legale Roman Gomez Ponti.

Lo scandalo

Il giudice del Tribunale numero 13 di Barcellona indaga su corruzione e falso in amministrazione. Lo scandalo era scoppiato poco pi di un anno fa, portato alla luce dal portale Cadena Ser, che ieri ha dato per primo la notizia degli arresti e della detenzione cautelare presso i rispettivi domicili, insieme al quotidiano La Vanguardia. Il management di Bartomeu aveva assunto una societ esterna, la I3 Ventures, per creare contenuti sul web e sui social che screditassero tutti i critici della sua presidenza, compresi Leo Messi e la moglie, Gerard Piqu, Pep Guardiola e altri dirigenti blaugrana.

Lionel Messi, signore degli ingaggi: supera Ronaldo nella classifica dei 10 calciatori più pagati


Lionel Messi


I debiti

Le indagini si sono concentrate sui pagamenti effettuati dal Barcellona, che ha versato 6 bonifici da 200.000 euro l’uno (la soglia economica per evitare che il pagamento sia messo alla firma del Consiglio direttivo) a societ tipo la I3 Ventures. Il sospetto che questo tipo di pagamenti (anche per servizi inesistenti) potesse essere pi frequente e che almeno 3,6 milioni di euro sono stati sicuramente spesi per servizi che costavano in realt molto meno. Tutto questo in un club che, per usare un eufemismo, ha i conti in profondo rosso. Stando ai dati pubblicati nell’ultimo esercizio chiuso al 30 giugno 2020, diffusi dai media spagnoli, i debiti ammontano a 1,173 miliardi di euro, con un debito a breve termine da 730 milioni: 256 milioni nei confronti di istituti di credito, 2,5 milioni in obbligazioni, 164 milioni verso il personale sportivo e i restanti 298 milioni legati ad altre voci. Una situazione che ha scatenato soprattutto Psg e Manchester City sulle tracce di Leo Messi.

2 marzo 2021 (modifica il 2 marzo 2021 | 00:08)

© RIPRODUZIONE RISERVATA





Source link


Spread the love

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

What do you think?

Inter sul podio europeo con Manchester City e Atletico Madrid

Inter sul podio europeo con Manchester City e Atletico Madrid

Juve Spezia Pirlo Obiettivo scudetto Morata vediamo domani

Juve-Spezia, Pirlo: “Obiettivo scudetto. Morata, vediamo domani”