in

Arriva in Italia moto e7 power, lo smartphone “low cost” con due giorni di autonomia

Arriva in Italia moto e7 power lo smartphone low cost
Spread the love


Prodotti

La pila da 5.000 mAh garantisce, specifiche alla mano, fino a due giorni di utilizzo ininterrotto dello smartphone

di G.Rus.

La pila da 5.000 mAh garantisce, specifiche alla mano, fino a due giorni di utilizzo ininterrotto dello smartphone

2′ di lettura

La promessa è sempre la stessa quando si parla di un telefonino di fascia media o addirittura entry leve come in questo caso: combinare prestazioni e user experience a un prezzo decisamente conveniente. Nel caso dei nuovi moto e7 power e moto e7i power, Motorola ha puntato sul rapporto qualità-prezzo giocando in particolare sulla durata della batteria, sulla funzionalità delle fotocamere e sulla qualità del display.
Partiamo dall’autonomia. La pila da 5.000 mAh garantisce, specifiche alla mano, fino a due giorni di utilizzo ininterrotto dello smartphone (rispetto a un profilo misto che include anche il tempo di standby) con una singola carica, la possibilità di ascoltare musica per 76 ore, guardare video per 14 e navigare online per 12 ore senza doversi mai preoccupare di attaccare l’apparecchio alla presa elettrica.
Lo schermo è sicuramente di dimensioni generose (6,5 pollici di diagonale) e compensa una risoluzione che si ferma all’Hd+ con il formato 20:9 e un processore octa-core da 2.0 GHz che promette buona reattività nell’uso delle applicazioni. La fotocamera posteriore prevede un sensore da 13 MP e un obiettivo che permette di avvicinarsi fino a quattro volte di più ai soggetti per gli scatti di dettaglio e fa pendant con la camera anteriore da 5 MP per i selfie.
A livello hardware, invece, il moto e7 power si presenta con una memoria Ram da 4 GByte e uno spazio di archiviazione interno da 64 Gbyte mentre il gemello moto e7i power lavora con una memoria di sistema di soli 2 GByte e uno spazio di storage di 32 Gbyte (espandibile, comunque, via scheda microSD fino al limite del terabyte). Il lettore di impronte digitali è situato all’interno del logo “Motorola” sul retro del telefono e consente di sbloccare lo smartphone rapidamente con un semplice tocco mentre un pulsante dedicato, sul bordo laterale dei due dispositivi, permette di attivare Google Assistant anche senza ricorrere ai comandi vocali.
I prezzi, come si diceva, sono sicuramente una voce forte del biglietto da visita dei nuovi “low cost” di Motorola, entrambi proposti in Italia nella colorazione Tahiti Blue: si parte da 129,90 euro per il modello e7i e si arriva a 149,90 per il fratello maggiore.

Loading…



Source link


Spread the love

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

What do you think?

Arrestato capo Ultras Insurrezione in casa 1 kg hashish e

Giustizia, “la ragionevolezza nella proporzionalita’ del diritto”, l’analisi di Villanacci

Essere mamme non impedisce di essere anche atlete Corriereit

«Essere mamme non impedisce di essere anche atlete»- Corriere.it