in

Lazio, si ferma anche Lazzari per 10 giorni

Lazio si ferma anche Lazzari per 10 giorni
Spread the love


In vista della sfida alla Juve il tecnico perde un titolare importante a centrocampo: ansia per Leiva, ma dovrebbe farcela

Manuel Lazzari salterà la trasferta contro la Juventus. L’esterno della Lazio ha riportato un’elongazione al polpaccio destro: si era fermato al termine del primo tempo della gara di sabato a Bologna. Uno stop che si allungherà sul successivo impegno dei biancocelesti, quello interno del 12 marzo contro il Crotone. Per sperare di poter recuperare Lazzari per la trasferta di Champions contro il Bayern Monaco del 17 marzo. Un altro infortunio a gravare sulla Lazio, già ultimamente alle prese con l’emergenza in difesa causa gli interventi subiti da Luiz Felipe (caviglia) e Radu (ernia). Senza Lazzari, Inzaghi perderà la sua freccia titolare sulla corsia destra del centrocampo. In questa stagione l’ex Spal si sta imponendo con maggior incisività nel gioco della Lazio, assicurando quella profondità necessaria per sviluppare in velocità le ripartenze tipiche del canovaccio di Inzaghi. Per sostituire Lazzari, la soluzione più probabile è quella rappresentata da Adam Marusic, titolare di quella corsia prima del suo arrivo e poi spostato sulla sinistra dove ha trovato una nuova dimensione, sostituendo Lulic durante l’infortunio. Per sabato quindi il montenegrino dovrebbe tornare sulla fascia destra. Di conseguenza, sull’altro versante, si apre il ballottaggio fra Lulic e Fares, con leggero vantaggio per il capitano. Ma c’è anche un’opzione di scorta. Quelle con Andreas Pereira, schierato da esterno sulla corsia destra nel secondo tempo di Bologna. E poi riproposto anche ieri nella formazione ufficiale preparata per scendere in campo contro il Torino. Ad ogni modo, il brasiliano potrebbe entrare in gioco per quel ruolo anche durante la gara di sabato sera a Torino.

Rebus Leiva

—  

Dopo aver subito un pestone nell’allenamento di lunedì Lucas Leiva si è sottoposto a controlli presso la clinica Paideia. Oggi, si saprà di più sulle effettive condizioni del play brasiliano, anche in vista della sfida con la Juventus. C’è fiducia. Intanto, è in preallarme Gonzalo Escalante, comunque in corsa per essere schierato dal primo minuto a Torino considerato pure l’appannamento di condizione manifestato da Leiva negli ultimi impegni.



Source link


Spread the love

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

What do you think?

Parma Inter la conferenza stampa di Antonio Conte

Inter, Conte: “Parma? Ogni partita una finale. Sui diffidati non faccio calcoli stupidi”

la famiglia che lo accudiva se ne accorge anni dopo

la famiglia che lo accudiva se ne accorge anni dopo- Corriere.it