in

Sanremo 2021, Ibrahimovic non fa gol. Bocciato dai social. “Zlatan soporifero”

Sanremo 2021 Ibrahimovic non fa gol Bocciato dai social Zlatan
Spread the love


Fiorello, Amadeus e Ibrahimovic – Sanremo 2021 (Lapresse)

Sanremo 2021, Ibrahimovic bocciato dai social. “Zlatan soporifero”

Zlatan Ibrahimovic ha fatto il suo debutto al Festival di Sanremo 2021. L’attaccante del Milan era forse l’uomo più atteso di questa seconda edizione della kermesse canora targata Amadeus-Fiorello. Fuoriclasse sul campo e anche fuori (personaggio straordinario, carmismatico, intelligente, ironico e mai banale) era però l’oggetto misterioso di questa edizione di Sanremo. Com’è stata la sua prima al Festival? Certo Ibra ha dovuto affrontare una prova non semplice: protagonista annunciato nel programma tv più atteso e visto d’Italia. Stando alle opinioni a caldo degli spettatori raccolte sui social, infatti, si vede che se la giovane attrice Matilda De Angelis, malgrado si sia mostrata spesso un po’ impacciata, ha comunque superato la prova, diverso il discorso per Ibra.     

Zlatan si presenta con una giacca con scritto ‘Ibra’ e dice ad Amadeus: “È un onore per me essere qui, ma è anche un onore per te avermi qua”. Prima battuta un po’ così a cui nel prosieguo della prima puntata del festival ne fanno seguito altre non proprio eccezionali: dalle regole che prevedono solo 22 artisti e 4 da vendere (“Troppi cantanti, dateli all’Inter. Anzi, forse servono di più al Milan”) al continuo sottolineare la propria altezza rispetto ad Amadeus.

Zlatan Ibrahimovic Amadeus festival sanremo 2021Zlatan Ibrahimovic e Amadeus – Sanremo 2021 (Lapresse)

 

Sui social molti non sono convinti della ‘prestazione’ di Zlatan e c’è chi prega di smetterla “con questo siparietto soporifero con Ibra”. Unico sollievo per alcuni sembra essere il fatto che nella seconda serata non ci sarà – gioca il Milan contro l’Udinese (lo svedese non potrà giocare per infortunio all’adduttore ma sarà al fianco della squadra – e la cosa viene accolta con sollievo e ironia: “Che dispiace guarda. Lo so che siete affranti. Sento le vostre grida di dolore. Però che dobbiamo fare, ce ne faremo una ragione”.    

I commenti negativi alla prestazione sul palco di Ibra  associano poi quelli che secondo i telespettatori-naviganti sono i limiti (soliti) del festival, cioè la lunghezza esagerata: “L’unica cosa intelligente detta da Ibra: facciamo un Festival di 90 minuti più recupero. Non di più”, scrive un utente e un altro ha un suggerimento: “Se tagliassimo i siparietti di Ibra finiremmo all’una anziché alle due e un quarto, io spero che tu te ne renda conto Ama”. Infine ci sono alcuni i tifosi di calcio (interisti?) che ne approfittano per lanciare una stilettata all’avversario sportivo: “Ibra è andato a Sanremo 2021 per farci rivalutare la sua prestazione nel derby”.

SANREMO 2021: IBRAHIMOVIC DEBUTTA SUL PALCO, GAG CON AMADEUS ‘IL DIRETTORE E’ ZLATAN’

Zlatan Ibrahimovic, Fiorello sanremo 2021Zlatan Ibrahimovic e Fiorello – Sanremo 2021 (Lapresse)

 

“Normalmente mi sento grande e potente, ma qui mi sento piccolo. Ma sempre più grande e potente di te”. Zlatan Ibrahimovic esordisce sul palco dell’Ariston di Sanremo, nelle vesti del vero ‘direttore artistico’ del festival, ed è subito gag con il direttore artistico Amadeus. L’attaccante del Milan inscena infatti un siparietto con il conduttore, basato sulla sua immodestia e sulla nota prestanza fisica. “Ho portato le regole del mio festival -dice Ibra ad Amadeus- Perché il direttore è Zlatan”. Il campione mette subito in chiaro le sue regole: “Regole di Zlatan, il festival sarà di 22 cantanti, 11 contro 11 sennò non è regolare -scherza”. E quando Amadeus gli fa notare che i cantanti sono 26, risponde senza esitare: “Vendili, il Liverpool sta cercando dei difensori”. C’è poi la “regola numero due: il palco è fatto per persone piccole come te -dice Ibra ad Amadeus- a me serve che sia 105 per 68 come San Siro, se no il festival è annullato”. E per liberare un po’ di spazio, c’è un’unica soluzione: “Via i violini, ma le ragazze restano”, chiosa Ibrahimovic.

SANREMO: IL ‘DIRETTORE’ IBRAHIMOVIC AD AMADEUS, ‘FESTIVAL DURA 90 MINUTI, FISCHIA’

“Il festival di Zlatan dura 90 minuti + recupero, fischia”. Ibrahimovic prosegue nella gag con il conduttore Amadeus, e finge di scambiare il palco dell’Ariston per un campo di calcio. E quando Amadeus gli fa presente che mancano ancora quattro cantanti, l’attaccante del Milan osserva: “Troppi, dalli in prestito all’Inter”. Amadeus chiede poi al campione se vuole lanciare il prossimo, e lui: “Tu fai lancio, io faccio gol”.





Source link


Spread the love

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

What do you think?

Faenza presunto killer vicino casa Ilenia Fabbri il giorno dellomicidio

Faenza, presunto killer vicino casa Ilenia Fabbri il giorno dell’omicidio

Samp tamponi al gruppo squadra esito a pranzo

Samp, tamponi al gruppo squadra, esito a pranzo