Cagliari Bologna 1 0 decide Rugani La Gazzetta dello Sport

Cagliari-Bologna 1-0: decide Rugani – La Gazzetta dello Sport

Con Semplici in panchina è svolta per i sardi: altri tre punti utili per la corsa alla salvezza. La squadra di Mihajlovic quasi mai pericolosa

È un altro Cagliari. Batte il Bologna (1-0) con un gol di Daniele Rugani e conquista la seconda vittoria di fila. Cosa che all’andata gli era successa solo con Torino e Crotone. Ora la speranza di salvarsi è concreta. Alla Sardegna Arena è un’altra musica, la vittoria mancava dal 7 novembre. La cura di Leonardo Semplici sembra funzionare, seconda partita senza subire gol, davanti a un Bologna che, per la verità, non ha fatto tanto in fase offensiva. Più di un giocatore di Sinisa Mihajlovic, che oggi andrà a Sanremo a duettare con Ibra, si è preso una giornata di totale relax. Atteggiamento molle, approccio svagato, il Bologna più volte avrebbe potuto beccare il raddoppio, mentre non ha mai dato la sensazione di poter agguantare veramente il pareggio. Anche perché tutti i difensori e i centrocampisti sardi hanno assicurato copertura, attenzione, concentrazione, dannazione sulle seconde palle. Ora per il Cagliari la trasferta di Genova con tanta serenità, mentre il Bologna andrà a Napoli senza la certezza di una tranquillità che il suo allenatore sperava di ottenere già da stasera. Sono in pochi a salvarsi nel suo gruppo.

Primo tempo

—  

Davide Astori vive per sempre nei cuori della gente di Cagliari. L’amico fraterno Corrado Scameroni gli ha dedicato un club e due ragazze sono lì a rappresentarlo. In curva c’è una gigantografia di Davide e al minuto 13, naturalmente, il ricordo. La partita comincia con un Cagliari che Semplici ha ridisegnato rispetto a Crotone facendo tre cambi: dietro riappare Ragnar Klavan con Godin e Rugani. L’estone non giocava da metà dicembre a Parma. Davide Zappa, il giovane esterno pallino di Di Francesco, torna a destra, Nandez fa, invece, il quinto a sinistra, mentre davanti con Joao Pedro c’è il Cholito Simeone. Mihajlovic sostituisce solo lo squalificato Danilo con Anton. Il Cagliari parte subito all’attacco e sul corner di Marin, Joao colpisce di testa, ma trova Dominguez. Nandez incappa nel giallo dopo pochi minuti. Ma al minuto 19 i sardi sono in vantaggio: solito corner di Marin, Rugani sale sopra Orsolini e segna il primo gol in rossoblù. Non segnava da due anni. Mentre non riesce a segnare a Simeone che ha una grande occasione ma si fa ipnotizzare da Skorupski, sbagliando un po’ la conclusione. C’è solo il Cagliari in campo (ben 8 corner nei primi 45’), Anton ferma con le cattive Joao e viene ammonito. Al 30’ Dominguez si ferma per un problema al ginocchio. Entra Schouten. Il Bologna, però, non si scuote, pur avanzando un po’ il baricentro. Godin , Rugani e Klavan sono attenti. C’è solo un’uscita in presa alta di Cragno. Niente di più.

Secondo tempo

—  

Si riparte con Ceppitelli al posto del goleador Rugani che accusava da un po’ un problema muscolare. Il Bologna avanza ancora, si fa più insistente, Sansone crea spazi, ma l’attaccante lo fa Svanberg che impegna Cragno con una mezza rovesciata e ci prova con un tiro a giro. Soumaoro colpisce di testa, ma il portiere toscano non si fa sorprendere. Semplici chiede ai suoi di non mollare e di non abbassarsi troppo. Infatti Simeone, anche acciaccato, esce per far spazio a Pavoletti. Mihajlovic le prove tutte con Vignato, Skorupski Olsen e pure Palacio. Oltre a Medel. Semplici si copre con Deiola per l’ottimo Marin e usa i piedi buoni di Cerri che prende il posto di Joao. Vignato semina un po’ di panico, sulla sinistra, ci prova due volte, trova Cragno, davvero attentissimo. Schouten incappa nel giallo che gli farà saltare Napoli, ma salva anche un gol fatto di Pavoletti che stacca di testa all prima palla buona. Sembra gol, ma la palla non varca completamente la linea bianca. Poi c’è ancora una possibilità per Deiola,ma si fa rimontare. Finisce col Cagliari in gloria, tutto in cerchio attorno al suo allenatore e la concreta speranza di potercela fare.


Source link

About Bourbiza Mohamed

Check Also

Benevento Sassuolo le pagelle Tuia male sul gol 55 Consigli decisivo

Benevento-Sassuolo, le pagelle: Tuia male sul gol, 5,5. Consigli decisivo, da 7

Benevento-Sassuolo, le pagelle: Tuia male sul gol, 5,5. Consigli decisivo, da 7 Il difensore saltato …

Rispondi