in

Under 21, Spagna-Italia 0-0 – La Gazzetta dello Sport

Under 21 Spagna Italia 0 0 La Gazzetta dello Sport
Spread the love


Poche occasioni da rete, nel primo tempo tiro di Frattesi deviato dal portiere sulla traversa. Nel finale espulsi Scamacca, Rovella e Mingueza. E al 92′ Carnesecchi salva gli azzurrini

A Maribor l’Italia strappa un buon pareggio, dopo altre due espulsioni, e resta padrona del proprio destino. Nel girone B il discorso qualificazione è apertissimo: Spagna 4 punti, Italia e Repubblica Ceca 2, Slovenia 1. Per accedere alla fase ad eliminazione diretta dell’Europeo Under 21, agli azzurrini basterà battere la Slovenia martedì sera (inizio ore 21, sempre a Maribor), indipendentemente dall’esito dell’altra partita tra Spagna e Repubblica Ceca.

traversa di frattesi

—  

Con Tonali, Marchizza e Gabbia squalificati, il c.t. Paolo Nicolato propone un trio inedito in difesa (Lovato-Del Prato-Ranieri) e cambia gli esterni (Bellanova a destra, Frabotta a sinistra). La Spagna, con il milanista Brahim Diaz in panchina, nei primi venti minuti tiene costantemente palla (70 per cento), ma da tanto dominio territoriale riesce a spremere soltanto un tiro sopra la traversa di Miranda e nessun’altra insidia degna di nota per Carnesecchi. Gli azzurrini sono attenti in difesa e provano, non senza fatica, a sorprendere gli spagnoli, con Cutrone e Scamacca comunque poco serviti. Il primo squillo (al 22′) è di Pobega, con un sinistro rasoterra da 25 metri che si spegne a lato. Alla mezz’ora, da un errore di Guillamon nei pressi dell’area della Spagna, nasce l’occasione più ghiotta per gli azzurrini: gran botta di Frattesi da fuori deviata sulla traversa da Alvaro Fernandez. La partita è molto tattica e, a tratti, spigolosa (ammoniti Villar, Guillamon, Frabotta e Pobega).

ripresa in equilibrio

—  

Gli spagnoli rientrano dopo l’intervallo senza Guillamon (appesantito dal giallo rimediato dopo un quarto d’ora di gioco) e con Pipa al suo posto. Nicolato, invece, ha una panchina corta e riparte con gli stessi interpreti del primo tempo. Del Prato, saltato da Puado, deve stendere l’avversario e rimedia un giallo che gli farà saltare la Slovenia. Il c.t. spagnolo Luis de la Fuente toglie il romanista Villar e inserisce Moncayola. La partita non ha padroni, continua l’equilibrio. Garcia stuzzica Carnesecchi con un tiro fiacco, il nuovo entrato Moncayola sfiora il vantaggio con un tiro dal limite più insidioso. Ammonito anche Rovella, Cutrone lascia il posto a Raspadori. Finale rovente: Scamacca, con due “sbracciate”, rimedia due gialli in pochi minuti e viene espulso. Subito dopo testa a testa tra Mingueza e Rovella e l’arbitro mostra il rosso a entrambi. Al 92′ miracolo di Carnesecchi, doppia parata su Pipa e Puado. Italia salva, si decide tutto all’ultima giornata.



Source link


Spread the love

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

What do you think?

Calabria zona rossa Spirli firma ordinanza

Calabria zona rossa, Spirlì firma ordinanza

Zona rossa e arancione nuova mappa di colori cosa cambia

Zona rossa e arancione, nuova mappa di colori: cosa cambia