Crash Bandicoot On the Run Recensione Android

Crash Bandicoot On the Run Recensione Android

Crash sfreccia alla grande sui dispositivi Mobile

Crash Bandicoot On the Run debutta finalmente su Mobile con un gioco veramente divertente. Anche se il gameplay è identico a molti altri titoli usciti negli anni passati, risulta molto più bello da vedere e più frenetico da giocare. Un applauso va agli sviluppatori che hanno realizzato questo spin-off per celebrare la saga di Crash. Saranno riusciti nel loro intento? Scopritelo nella recensione.

Storia

La storia, ma anche la narrazione, sono davvero abbastanza basilari: il solito malvagio Dottor Cortex usando una sofisticata tecnologia legata ai portali, sta tendando di conquistare il mondo. Grazie ai suoi scagnozzi, inviati nelle varie dimensioni, sta cercando di reclutare quanti più cattivi possibili per dominare il mondo e dare finalmente una lezione a Crash. La missione del nostro marsupiale sarà, ovviamente, quella di fermarlo correndo avanti e indietro su delle bellissime isole con splendidi paesaggi in un arcipelago tropicale.

Gameplay

Il gameplay di Crash Bandicoot On the Run è il classico genere degli endless runner. La differenza più grande, però, è che qui i livelli hanno un inizio e una fine e mantengono un ritmo di scorrimento stabile e costante. Diversamente da come accade in titoli come Subway Surfers, Temple Run ecc, dove l’obiettivo è quello di stabilire un record di distanza con un solo tentativo, in Crash Bandicoot On the Run si deve raggiungere la fine del livello e affrontare il Boss.

I controlli touch sono molto intuitivi. Per spostare Crash basterà fare degli swipe a sinistra o destra; uno swipe verso l’alto lo farà saltare, mentre uno verso il basso lo farà scivolare. Infine, basterà toccare lo schermo per fargli effettuare la rotazione che distrugge le casse o elimina i nemici. I livelli sono discretamente vari e garantiscono un’esperienza di gioco gradevole grazie alla presenza di percorsi alternativi, piattaforme rialzate ecc. Durante quest’ultimi si potranno distruggere le casse, ma anche raccogliere o acquistare delle gemme che serviranno a sfidare i sottoposti di Cortex. Ci sono molte tipologie di sfida tra cui le gare in multiplayer dove si gareggia in gruppo e vince chi arriva più lontano.

Realizzazione tecnica

Crash Bandicoot On the Run è un gran bel gioco, fatto davvero bene; la grafica è coloratissima e i personaggi sono realizzati alla perfezione. Il gioco gira bene sulla maggior parte dei dispositivi Mobile ma dà il meglio di sé, ovviamente, nei top di gamma. Il titolo ricrea in modo pressoché perfetto le atmosfere dei giochi visti su console, con audio, effetti e musiche veramente molto curate.

videogiochi

Conclusioni

Crash Bandicoot On the Run è un gioco riuscito in tutto e per tutto. Di certo non è un titolo che innova. Tuttavia, riesce a far stare incollati davanti il telefono per ore e ore grazie alla sua semplicità e divertimento. Nonostante la presenza di microtransazioni lo consigliamo a tutti, in primis ai fan della serie.

Voto: 8/10

Altre News per: crashbandicootrecensioneandroid




Source link

About Bourbiza Mohamed

Check Also

Coronavirus crescono contagi a16.168 e 469 vittime : In arrivo 7 mln dosi Pfizer

In arrivo 7 mln dosi Pfizer

Sono 16.168 i nuovi casi di Coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, ancora in …

Rispondi