i gol di Maggiore e Raspadori e una doppietta di

i gol di Maggiore e Raspadori e una doppietta di Cutrone portano gli azzurri ai quarti- Corriere.it

L’Italia Under 21 travolge per 4-0 la Slovenia e si qualifica per i quarti di finale dell’Europeo. Protagonista della sfida stato Patrick Cutrone, autore di una doppietta e di un rigore sbagliato. Le altre due reti degli azzurri sono state opera di Maggiore e Raspadori. La formazione di Nicolato termina alle spalle della Spagna che batte la Repubblica Ceca per 2-0 e vince il girone che per qualifica le prime due. Dal 31 maggio al 6 giugno si terr la Final eight per il titolo. Unica nota negativa della giornata l’ennesima espulsione di un giocatore: tocca ancora a Marchizza, entrato nella ripresa, subire il cartellino rosso per doppia ammonizione.

La gara

Nessuna sorpresa di formazione in avanti all’inizio per il C.t. Nicolato, con Cutrone in attacco insieme a Raspadori, visto che Scamacca era squalificato. Senza Tonali e Rovella, confermato anche Pobega in regia. Scelta a sorpresa sulle fasce, con Bellanova a destra e Sala a sinistra invece di Zappa e Frabotta, cos come tra i centrali, con Ranieri nei tre di difesa invece di Marchizza (che entrer nella ripresa). Italia subito avanti gi al 10’: iniziativa sulla sinistra di Maggiore che si incunea nell’area slovena, scarica alle spalle per Cutrone che viene anticipato. Ma la palla arriva fuori area sui piedi di Pobega, che obbliga Vekic ad una difficile respinta, poi Karic svirgola il disimpegno che termina ancora sui piedi di Maggiore che insacca con un tiro in diagonale all’angolino opposto. Gli azzurrini affondano e passano ancora al 19’: passaggio in profondit di Ranieri per Raspadori, che si invola sul filo del fuorigioco e mette dentro la rete del 2-0 battendo ancora Vekic sul primo palo. La Slovenia non riesce a reagire e al 25’ arriva il tris: Frattesi riceve in area da Cutrone, Zaletel lo atterra e l’arbitro polacco Frankowvski fischia il rigore. Sul dischetto si presenta Cutrone, che tira forte sulla destra e firma il 3-0. Sul finale di tempo ancora una occasione per gli azzurrini: Raspadori in area trova Cutrone che prova a dribblare Vekic ma viene atterrato. Ancora rigore, ma questa volta dal dischetto Cutrone incrocia e Vekic respinge. Il poker, proprio per opera dell’attaccante azzurro, arriva comunque ad inizio ripresa: al 50’ gli azzurri battono velocemente la punizione e trovano impreparata la difesa della Slovenia, con Cutrone che da fuori area fa partire una gran botta precisa e potente all’incrocio dei pali per il 4-0 che riscatta il rigore sbagliato e, di fatto, chiude la sfida. All’83’, come detto, ancora una espulsione per gli azzurrini che non hanno mai chiuso una gara di questo mini girone in 11 uomini. L’arbitro espelle per somma di ammonizioni Marchizza, entrato da mezz’ora, per un secondo fallo che a dire il vero non sembrava da cartellino giallo. Nel finale ammonito anche Frabotta che era diffidato e salter quindi la prossima sfida.

30 marzo 2021 (modifica il 30 marzo 2021 | 23:24)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




Source link

About Bourbiza Mohamed

Check Also

Dybala rientro slitta calvario ginocchio Joya Icardi scambio Juventus Psg

Icardi-Dybala, clamoroso scambio Juventus-Psg. I dettagli della trattativa

Paulo Dybala – Mauro Icardi (Lapresse) Icardi-Dybala, clamoroso scambio Juventus-Psg. I dettagli Icardi alla Juventus? …

Rispondi