Jean Pierre Adams lex Psg in stato vegetativo da 39 anni

Jean-Pierre Adams, l’ex Psg in stato vegetativo da 39 anni dopo un’operazione al ginocchio- Corriere.it

Doveva essere un intervento di routine al ginocchio, una banale pulizia nella zona del tendine rotuleo che avrebbe dovuto tenerlof ermo qualche settimana, non di pi (all’epoca stava facendo il corso per allenatori). Ma Jean-Pierre Adams non sapeva che quel 17 marzo 1982 all’douard Herriot Hospital di Lione la sua vita sarebbe cambiata per sempre e che una dose sbagliata di anestetico gli avrebbe causato un broncospasmo, privando il cervello di ossigeno per tanti, troppi minuti, facendolo cos finire in coma.

Da trentanove anni l’ex difensore del Psg (ma anche del Nizza e del Nimes, oltre che della nazionale francese) vive in stato vegetativo nella sua casa nei pressi di Nmes, amorevolmente assistito dalla moglie Bernadette – e dai due figli Laurent e Frderic – che continua a sperare in un miracolo e non ne vuole sapere di porre fine alle sofferenze del marito. Adams il 10 marzo scorso ha compiuto 73 anni ( nato infatti a Dakar, in Senegal, nel 1948).

La gente su Facebook dice che dovrebbe essere scollegato (alle macchine), ma lui non attaccato – aveva raccontato la donna a luglio dell’anno scorso alla CNN – e io non ho il coraggio di smettere di dargli da mangiare e da bere. Ha una routine normale, si sveglia alle 7 di mattina, mangia… potr anche essere in uno stato vegetativo, ma pu ancora sentire e stare seduto su una sedia a rotelle.

Adams, stella del Nmes e del Nizza negli anni Settanta prima di approdare al Paris Saint-Germain per due stagioni, tra il 1972 e il 1976 ha formato in nazionale la celebre coppia difensiva La Garde Noire, la guardia nera, in coppia con Marius Trsor. E l’ex capitano dei Bleus sempre in contatto con Bernadette, anche se non ha il coraggio di andare a trovare l’amico.

Per il suo compleanno, per Natale o per la festa del Pap tutti gli portano dei regali, in genere magliette e felpe – spiega Bernadette – perch lo cambio tutti i giorni e gli compro delle cose per rendere pi accogliente la sua stanza, come delle belle lenzuola o del profumo. Prima usava Paco Rabanne, ma ora gli prendo Sauvage di Dior.

A causa della sua condizione, Adams non riesce a compiere quasi nessun movimento volontario, ma Bernadette sempre al suo fianco e quando si deve assentare dal suo capezzale per qualche motivo, le infermiere si accorgono che il marito cambia umore. come se capisse che non sono io a nutrirlo e a prendermi cura di lui. Ecco perch la sua preoccupazione pi grande se dovesse morire lei prima del suo amato Jean-Pierre. Ha bisogno di me per mangiare e per i suoi bisogni primari, se non potessi pi farlo io, che ne sarebbe di lui?.

30 marzo 2021 (modifica il 30 marzo 2021 | 18:06)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




Source link

About Bourbiza Mohamed

Check Also

Prestazione in crescendo sfortunati negli episodi Dobbiamo ritrovare solidita scaled

“Prestazione in crescendo, sfortunati negli episodi. Dobbiamo ritrovare solidità”

11 aprile 2021 – 23:15 L’analisi dell’allenatore viola FLORENCE, ITALY – APRIL 11: Giuseppe Iachini …

Rispondi