Myanmar: più di 500 civili uccisi durante le proteste

più di 500 civili uccisi durante le proteste

Più di 500 persone sono morte in Myanmar, ex Birmania, da quando sono scoppiate le proteste contro il colpo di stato militare che ha rovesciato il precedente governo. 500 vittime civili, la maggior parte studenti e adolescenti (e anche bambini), uccise dalla polizia, come annunciato dall’Associazione per l’assistenza ai prigionieri politici: “Abbiamo la conferma di 510 morti – le parole della stessa ONG specificano che la budget – è probabilmente molto più alto “.

Solo sabato, giorno in cui si sono festeggiate le forze armate birmane, sono state uccise più di 110 persone, di cui sette minorenni. Tuttavia, le proteste continuano nonostante il sangue scorre per le strade, e ieri altre 14 persone sono morte tra i manifestanti, la maggior parte a Yangon, capitale economica del Paese. La Francia ha denunciato la “violenza indiscriminata e omicida” del regime e ha chiesto il rilascio di “tutti i prigionieri politici”.

Altre News per: myanmarciviliuccisiduranteproteste











Source link

About Bourbiza Mohamed

Check Also

Coronavirus crescono contagi a16.168 e 469 vittime : In arrivo 7 mln dosi Pfizer

In arrivo 7 mln dosi Pfizer

Sono 16.168 i nuovi casi di Coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, ancora in …

Rispondi