Demiral positivo al Covid con la Turchia volo sanitario per

Demiral positivo al Covid con la Turchia: volo sanitario per tornare

Il difensore era in nazionale: sarebbe positivo da circa una settimana, sta bene a parte qualche piccolo sintomo. Probabilmente domani il rientro, resterà al J-Hotel in attesa della guarigione. Apprensione per Szczesny: c’è un focolaio nella nazionale polacca

Era andato in nazionale per le qualificazioni mondiali nonostante fosse fermo per infortunio, ma non è per quello che non ha mai giocato. Conclusa la finestra con la Turchia emerge la positività al Covid di Merih Demiral: il difensore della Juventus, 23 anni, sta bene, a parte qualche piccolo sintomo, e tornerà a Torino con un volo sanitario, probabilmente nella giornata di domani, per restare in isolamento in una camera d’albergo al J-Hotel. No comment per ora della Juventus visto che il giocatore non è con il club al momento. Sarebbe positivo da circa una settimana: a questo punto salterà il derby con il Torino e anche il recupero col Napoli di mercoledì prossimo, stando ai tempi minimi per la negativizzazione.

Dopo l’infortunio

—  

Demiral è il decimo giocatore della Juventus risultato positivo al Covid in questo anno di convivenza col virus dopo Rugani, Matuidi, Dybala, Ronaldo, McKennie, Cuadrado, De Ligt, Alex Sandro e Bentancur. Il turco era fermo dall’11 marzo per una lesione al retto femorale della gamba destra giudicata guaribile dalla Juventus in 20 giorni, una prognosi che lo avrebbe visto recuperato per il derby alla ripresa del campionato ma ne avrebbe pregiudicato la convocazione con la Turchia. È partito per la nazionale ma non ha mai giocato. Si pensava per infortunio, invece è per il virus.

Focolaio polacco

—  

Apprensione in casa Juve anche per il rientro di Szczesny: il portiere sta bene ma ha trascorsol’ultima settimana in ritiro con la nazionale polacca funestata da un focolaio di Covid che ha coinvolto Krychowiak, Piątkowski, Klich e Skorupski, quest’ultimo – estremo difensore del Bologna – anche compagno di reparto di Szczesny. L’apprensione è figlia anche dell’assenza certa con il Torino di Gigi Buffon, fresco di squalifica per la bestemmia col Parma: mancasse anche il polacco, per il derby di sabato in porta resterebbe disponibile solo Carlo Pinsoglio. Szczesny intanto è risultato negativo al nuovo giro di tamponi svolto nella giornata di ieri da prassi nel ritiro della Polonia.


Source link

About Bourbiza Mohamed

Check Also

Inter scudetto i record raggiunti e quelli nel mirino

Inter scudetto, i record raggiunti e quelli nel mirino

Agganciata la Juve come miglior difesa, i nerazzurri hanno subito 4 reti nelle ultime tredici …

Rispondi