I have a voice la community che aiuta le donne

“I have a voice”, la community che aiuta le donne, conclude la raccolta fondi

Eva D. è l’ideatrice di IhaveaVoice, una community di donne che aiutano le donne, con l’obiettivo di creare una società più giusta, dove la parità e il rispetto tra i generi sia la base per un futuro migliore. IhaveaVoice vuole superare gli stereotipi e i limiti che hanno sempre colpito le donne, ispirandole ad esprimere appieno il proprio potenziale, promuovendo l’apprezzamento del proprio essere e trovando il coraggio di realizzare i proprio sogni e portare avanti le proprie idee. Nel dicembre scorso l’associazione ha pubblicato il libro CORGI MADDY, per promuovere empowerment e parità tra i bambini. Oggi con un’attività di crowdfunding, che sta volgendo al termine, sulla piattaforma Eppela.com si prefigge di realizzare sempre nuove iniziative.

Come nasce “Ihaveavoice” e perché è diventata un’associazione?

Ihaveavoice è nata come un grido di rabbia dopo l’ennesima molestia subita mentre stavo passeggiando una sera da sola in centro. Ero sconvolta, non ne potevo più di tutte le discriminazioni e molestie che avevo subito nella mia vita, fin da giovanissima, e volevo dire basta! Volevo sradicare per sempre la mentalità vile e maschilista che danneggia le donne. Così tornai a casa e, d’istinto, decisi di aprire una pagina Facebook e chiamarla “I have a voice”, “io ho una voce” in inglese, perché volevo che la mia voce, come quella di tutte le donne, fosse finalmente ascoltata.

Scrissi il mio primo post, raccontando quello che mi era successo quella sera. Da allora la community è cresciuta molto, arrivando a superare i 50.000 followers tra Facebook e Instagram, fino ad aprire un’associazione per realizzare attività concrete.

La vostra community è davvero grande, cosa ha reso Ihaveavoice così popolare sul web?

Raccontiamo le storie di tante donne, dalle eroine di oggi e di ieri, da cui trarre ispirazione, alle storie di disparità e violenze, per far emergere tutte le ingiustizie che le donne devono quotidianamente subire, per risvegliare le coscienze, spingere al cambiamento e portare finalmente giustizia. 

Inoltre, ci battiamo per numerose cause, promuoviamo petizioni a favore dei diritti delle donne, sia nostre che di altre associazioni, per cui abbiamo raccolto decine di migliaia di firme. Poi organizziamo eventi per sensibilizzare sui vari temi trattati, dal contrasto alla violenza di genere e pedofilia, alla promozione della parità e del body positive. Facciamo ad esempio mostre per promuovere le artiste donne, sostenute nella nostra galleria tutta al femminile. (https://ihaveavoice.it/galleria/).

Offriamo anche corsi per l’emancipazione delle donne, in particolare spingiamo molto l’imprenditoria femminile attraverso convegni e corsi. (https://ihaveavoice.it/corsi-di-imprenditoria-femminile/)

Ed infine, abbiamo pensato anche ai più piccoli, con “Maddy e il Viaggio tra i Talenti”, un libro per bambini che tratta in modo leggero di rispetto e parità tra maschi e femmine, spingendoli a credere in sé e a sviluppare le proprie potenzialità. (https://ihaveavoice.it/corgimaddy/)

Tutto questo ci ha portato ad essere conosciute e apprezzate da tantissime donne che si rivolgono a noi per ispirazione e aiuto.

Oltre a tutto questo, fate altro per aiutare concretamente le donne vittime di violenza?

Offriamo servizi online gratuiti di consulenza legale e orientamento psicologico attraverso le nostre esperte, sia alle donne vittime di violenza, ma anche a tutte le donne che abbiano bisogno di aiuto, per qualsiasi motivo.

Abbiamo già aiutato almeno un centinaio di donne, ma il mio sogno è poter fare molto di più, creando una rete che possa raggiungere più città italiane possibili, per aiutare sempre più donne, anche in presenza e non solo online. Per fare questo siamo state selezionate dalla piattaforma Eppela.com per una campagna di raccolta fondi, dove è possibile donare fino al 15 aprile 2021. Se raggiungiamo l’obiettivo di 5000 euro, l’azienda MSD Italia raddoppierà l’importo con altri 5000 euro, permettendoci quindi di finanziare la nostra rete di professioniste.  

Perché è importante sostenervi attraverso questa campagna?

In Italia si verifica circa un femminicidio ogni tre giorni e una donna su due ha subito una molestia fisica o verbale nel corso della vita. Sono numeri tragici che non possono più essere taciuti o ignorati e che implorano un grido di ribellione e un’azione di cambiamento forte e tenace.

Ecco perché credo che tutti dovrebbero sostenere questa causa così importante, per contribuire in modo concreto ad una svolta nel nostro Paese, per far cessare tutte queste ingiustizie e creare finalmente un mondo migliore!

Sito: www.ihaveavoice.it

Facebook: www.facebook.com/I.have.a.voice1

Instagram: @ihaveavoice_official

Twitter: Ihaveavoice_TW




Source link

About Bourbiza Mohamed

Check Also

Inclusione Donna Parita di genere da tatticismo ad approccio sistemico

#Inclusione Donna: “Parità di genere da tatticismo ad approccio sistemico”

“Serve assumere un approccio sistemico nel trattare la parità di genere riconoscendola come elemento costitutivo …

Rispondi