Italia Irlanda U21 2 0 gol di Sottil e Cutrone

Italia-Irlanda U21 2-0: gol di Sottil e Cutrone

A Pisa l’U20 di Bollini, rinforzata da 4 elementi dell’U21 ferma per Covid, regola gli avversari con un risultato netto. Gli Azzurrini raggiungono a quota 16 proprio l’Irlanda, che ha una partita in più: Euro 2021 prenotato

Dal nostro inviato Alex Frosio

È una vittoria monumentale quella che si prendono i ragazzini di Alberto Bollini, poi i “reduci” del gruppo di Nicolato, costretto in isolamento, mettono la firma: Sottil e Cutrone, 2-0 sull’Irlanda che comandava il gruppo. Gli azzurri agganciano la testa della classifica, con una partita in meno. Basterà vincere le ultime due, in Lussemburgo e con la Svezia, per andare all’Europeo. Dopo tutto quello che è successo – il viaggio a vuoto in Islanda, il “cambio” di squadra – è un mezzo miracolo.

primo tempo

—  

Bollini parte cauto, e c’è da capirlo. Il gruppo Under 20 rinforzato con i 4 della 21 è un mosaico, perché le tessere si tengano insieme devono restare vicine. Così si parte in 3-5-2 con i due esterni che si allineano sempre ai tre centrali quando c’è da difendere: il torinista Buongiorno comanda il trio di centrali con Vogliacco e Pirola, sui lati Birindelli e lo juventino Frabotta, Tonali in regia, Muratore e Ricci ai suoi fianchi (ma un po’ troppo disconnessi), Cutrone e Sottil di punta. Gli azzurrini cercano subito geometrie di costruzione dal basso, ma le traiettorie di gioco sono confuse. L’Irlanda, pur ferma da quasi un anno, sembra più squadra. Il 4-2-3-1 dà libertà a Ronan e sviluppa linee di passaggio. All’8’ già un brivido: Taylor dal limite aggancia una respinta corta e spara il sinistro, Cerofolini guarda il pallone sfiorare di poco il palo. È un pericolo che spaventa l’Italia. L’Irlanda sale di ritmo, la nostra destra è esposta tra Muratore che non trova le uscite in pressione e Birindelli che soffre i raddoppi. Ma almeno i nostri tre centrali si occupano bene del piccoletto Obafemi, stoppato con il corpo al 33’ da Buongiorno. Al 36’ la difesa irlandese si distrae, Sottil riesce a liberare il sinistro: alto. Peccato. Ma al 43’ l’attaccante del Cagliari, più volte richiamato da Bollini perché poco attento, raccoglie un lancio di Frabotta, si beve Collins e infila sotto la traversa. Il primo tiro in porta della partita è oro puro.

secondo tempo

—  

Riposo e vantaggio sciolgono l’Italia, che ricomincia più spigliata: il vantaggio territoriale diventa azzurro, grazie anche all’ingresso positivo di Portanova al posto di Muratore. Lo juventino salva subito davanti alla porta una punizione velenosa di Smallbone e poi al 17’ intercetta un pallone decisivo: lancio per Sottil, cross basso sul primo palo dove ha tagliato da perfetto centravanti Cutrone, tocco in anticipo su Collins e 2-0. Altro lingottone. E poi c’è solo da contenere. L’Italia lo fa benissimo. Birindelli lascia da parte l’emozione – pisano, debutto proprio a casa sua – e alza l’attenzione a destra, come al 20’ quando chiude in extremis su Elbouzedi, la cerniera centrale non lascia nulla, Tonali non brilla ma fa sostanza come Ricci, lucidissimo nei frangenti più tosti, e Portanova. E davanti Cutrone si sbatte da capitano vero, mettendoci anche la voce quando c’è da litigare con gli irlandesi che la mettono un po’ in caciara. Si finisce così senza pericoli, Cerofolini non ha lavoro. Vittoria monumentale, primo posto, l’Europeo prenotato a questo punto.


Source link

About Bourbiza Mohamed

Check Also

Champions League Liverpool Real 0 0 Zidane torna in semifinale

Champions League, Liverpool-Real 0-0: Zidane torna in semifinale

La squadra di Klopp crea molto nel primo tempo, ma non segna e i Blancos …

Rispondi