Mia mamma a 88 anni chiamata al vaccino e poi

«Mia mamma a 88 anni chiamata al vaccino e poi respinta dopo 4 ore di attesa»- Corriere.it

Uno sfogo e allo stesso tempo una testimonianza. Aldo Serena, 60 anni, racconta l’esperienza della madre, 88 anni, convocata per vaccinarsi ma rispedita a casa, senza vaccino, dopo quattro ore di attesa. L’ex attaccante di Inter, Milan e Juventus, protagonista anche con la Nazionale nel Mondiale del 90, è nato a Montebelluna, in Veneto, e lì vive con la famiglia. Così il suo messaggio chiama in causa, con tanto di hashtag, il presidente del Veneto Luca Zaia. «Mia mamma, 88 anni, è stata convocata con sms dell’Usl (azienda ospedaliera veneta, ndr) per il 31/3/21 alle 14,40, al centro di Vidor, per vaccinarsi — scrive su Twitter Aldito —. Alle 18,40 è entrata e il medico non le ha somministrato il vaccino perché mancavano 10 giorni alla scadenza dei 3 mesi dopo la negativizzazione». Insomma, l’ottantottenne donna è stata chiamata per fare un vaccino che, in realtà, non le era ancora consentito fare. Serena aggiunge, in risposta ai commenti di alcuni utenti: «Quattro ore, in attesa assieme a 300 persone. Fortunatamente oggi è una bella giornata e le porte erano aperte, non oso pensare se ci fosse stato brutto tempo — le parole dell’ex calciatore —. Dopo aver smesso di giocare mi sono incaz… poche volte. Oggi è una di queste».

Serena una volta ricevuta la convocazione per la madre ha chiamato l’Usl, per capire se tutto era a norma, non ricevendo però risposta. In Veneto sono 71 i centri vaccinali operativi da tre mesi, con 1.300 tra medici e infermieri al lavoro (a cui si sono aggiunti in questi giorni 3.000 medici di base, 1.350 specializzandi e 1.400 farmacie). I dati aggiornati a lunedì sera parlano di 240.200 cittadini vaccinati con prima e seconda dose (il 4,9% della popolazione) e 592.684 (il 12,1%) che hanno invece ricevuto solo la prima dose. Il ritmo giornaliero è di circa 30 mila dosi, ancora lontano dal target ottimale di 50 mila fissato dal presidente Zaia.

31 marzo 2021 (modifica il 31 marzo 2021 | 21:07)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




Source link

About Bourbiza Mohamed

Check Also

Inter da scudetto il bel gioco puo attendere

Inter da scudetto, il bel gioco può attendere

Per i nerazzurri 11 vittorie consecutive: sono concreti, cinici e solidi. Il bel gioco? Ora …

Rispondi