Settore aspetta vaccinazioni disagio con pazienti

“Settore aspetta vaccinazioni, disagio con pazienti”


“I pazienti molto spesso, anche per un discorso di sicurezza, ci chiedono se la nostra equipe è protetta oppure no, ovvero se è vaccinata. Non nego il disagio nel dover rispondere che, seppur rientriamo nella categoria, ancora non siamo stati vaccinati. I ragazzi del mio staff hanno fatto richiesta e stanno aspettando, in Nazionale a qualche collega già hanno somministrato la prima dose. Attendiamo fiduciosi che la situazione si sblocchi”. Così all’Adnkronos Alessandro Pesce, fisioterapista della Nazionale di scherma e titolare dello studio Physioathletic Center, a Roma, sull’appello dei terapisti a vaccinare la categoria il prima possibile.


Sulla mole di lavoro in questo ultimo anno Pesce spiega che “dopo lo scoppio della pandemia abbiamo ovviamente chiuso per una questione di sicurezza. Quando abbiamo riaperto devo dire che non abbiamo registrato una perdita di pazienti, ma certamente siamo stati costretti a limitare il numero di appuntamenti, al fine di garantire il rispetto delle norme. In che modo? Sanificando la struttura, i lettini e gli spazi comuni, arieggiando gli ambienti. L’unica stima che possiamo fare è l’aumento delle patologie articolari e muscolari causate dalla attività fai da te causata dalla chiusura dei centri sportivi. Per questo motivo invitiamo tutti gli sportivi a non fare esercizi senza la presenza di un professionista che guidi nella corretta esecuzione”.

“Per quanto riguarda la chiusura delle piscine – spiega il fisioterapista – per noi che ci appoggiamo ad una struttura esterna, le restrizioni hanno bloccato totalmente le terapie riabilitative svolte in acqua, come l’idrokinesiterapia, causando disagio ai pazienti. Mi auguro davvero che i centri sportivi possano, in sicurezza, riaprire. In questo senso confido nella presenza e nel lavoro della Sottosegretaria allo Sport, Valentina Vezzali, che ho conosciuto in Nazionale e che ha tutte le capacità per trovare un punto di incontro che dia speranza a tutto il mondo dello sport”, conclude Pesce.




Source link

About Bourbiza Mohamed

Check Also

Covid Sicilia oggi 1148 contagi e 36 morti bollettino 20

Covid Sicilia, oggi 1.148 contagi e 36 morti: bollettino 20 aprile

Sono 1.148 i nuovi contagi da Coronavirus in Sicilia secondo il bollettino di oggi, 20 …

Rispondi