Teodor Davidov il ragazzino prodigio che puo rivoluzionare il tennis

Teodor Davidov, il ragazzino prodigio che può rivoluzionare il tennis. Gioca solo di dritto (cambiando mano)- Corriere.it

Di ragazzini che in giro per il mondo giocano a tennis ce ne sono milioni. Nessuno, nelle ultime ore, per diventato celebre come Teodor Davidov, in gara a San Diego nell’Easter Bowl, uno dei pi importanti tornei giovanili organizzati dalla USTA (United States Tennis Association). Cos’ha di particolare Teodor? Gioca due dritti, uno con la mano destra e uno con la sinistra, a seconda del lato del campo dove cade la pallina. Nessun rovescio, e stessa scena al servizio: serve con la destra da destra e con la sinistra da sinistra.

Un video di neanche 30 secondi postato sui social diventato virale (Tremendo, ha commentato positivamente su Twitter Brad Gilbert, ex coach di Andre Agassi), e in molti sono pronti a scommettere che Teodor diventer un campione, e che magari questo stile inusuale di gioco – gi usato da altri atleti negli anni – possa diventare una nuova idea.


Davidov nato a Sofia, in Bulgaria, il 26 agosto 2010, ma si trasferito con i suoi genitori in Colorado, negli Stati Uniti, quando aveva un anno e mezzo. A soli 2 anni e mezzo ha iniziato a colpire in casa una palla che pendeva dal soffitto, sotto l’occhio vigile del pap. Ha cominciato invece a giocare su un campo da tennis all’et di tre anni; a quattro anni e mezzo, lui e suo padre sono diventati soci del Colorado Athletic Club Monaco di Denver, dove il piccolo Teodor ha iniziato le sue sessioni di allenamento. Due al giorno, con unici giorni liberi da dedicare allo sci.

A cinque anni le prime partite, a sette il primo titolo (sia in singolo che in doppio) nel Little Mo International a Palm Beach Gardens, in Florida. Ora di anni ne ha 10, e anche le persone che gli sono intorno hanno capito di avere tra le mani un potenziale fenomeno, tanto che Davidov ha gi un suo sito ufficiale che ha una pagina dedicata agli sponsor e una alle abitudini: vegetariano, consuma principalmente cibo biologico cucinato in casa. Pratica yoga, con la madre che fa anche da massaggiatrice e il pap che si occupa di agopuntura e terapie a base di erbe. Lo descrivono come un bambino molto estroverso, socievole e divertente, a cui piace stare con gli amici.

Ama tutti gli animali ma ossessionato dai serpenti, tanto da averne catturato uno durante un match di un torneo giovanile, prima di rilasciarlo lontano da pericolo. Attualmente – cos descrive-, Teo lavora sullo sviluppo di abilit ambidestre nel tennis e nella forza mentale. L’obiettivo tecnico raggiungere l’equilibrio totale sia sul lato sinistro che su quello destro ed essere in grado di giocare tutti i colpi del gioco con il braccio destro o sinistro. Tuttavia, l’obiettivo finale usare l’allenamento del tennis come una forma di crescita personale e yoga ed elevare la propria vita e quella di tutti coloro che lo circondano. Nel frattempo, quel doppio dritto ha fatto il giro del mondo.

31 marzo 2021 (modifica il 31 marzo 2021 | 15:24)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




Source link

About Bourbiza Mohamed

Check Also

Mbappe Neymar Di Maria fanno innamorare lEuropa Perche noi siamo

Mbappè, Neymar, Di Maria fanno innamorare l’Europa. Perché noi siamo rimasti indietro- Corriere.it

La Grande Bellezza della doppia sfida Psg-Bayern ha lasciato il segno. Più che la celebre …

Rispondi