Arrigo Sacchi compie 75 anni i trofei col Milan le

Arrigo Sacchi compie 75 anni: i trofei col Milan, le liti con Van Basten, Baggio che dice «questo è matto?», il ritiro in autogrill

1 aprile 2021 – 07:52

Ha stravolto il calcio e vinto tutto con la squadra di Berlusconi. Integralista, «martello pneumatico» per Evani, si scontrò con Van Basten (che disse «Non ha inventato niente»). Quella volta che Massaro sparò a Milanello invece di ascoltare le lezioni di tattica

di Monica Colombo

Nato il 1 aprile, come Alberto Zaccheroni e Clarence Seedorf, Arrigo Sacchi compie oggi 75 anni. Soprannominato il profeta di Fusignano, ha stravolto la filosofia calcistica imperante fino alla metà degli anni Ottanta. Nell’eterna diatriba fra risultatisti e giochisti, Gianni Brera mise Arrigo e il suo gioco visionario in contrapposizione a Giovanni Trapattoni, l’interprete più sublime del catenaccio che all’epoca andava di gran moda. Con il senno di poi ha vinto la linea di Sacchi: la Uefa nel 2015 ha eletto il suo Milan la più grande squadra di sempre. «Quando arrivai al Milan, l’ambiente del calcio mi considerava un eversore, un diverso, un avversario perché mettevo in crisi la leadership e il ruolo di un sapere antiquato. Chi è questo qui che non ha mai giocato a calcio? Vuol fare delle cose diverse da quelle che abbiamo sempre fatto. Perché cambiare?».

Con Giovanni Trapattoni (Ap)

1 aprile 2021 | 07:52

© RIPRODUZIONE RISERVATA




Source link

About Bourbiza Mohamed

Check Also

Superlega Roma fortemente contraria a questo modello chiuso

Superlega, Roma ‘fortemente contraria a questo modello chiuso’

Da Trigoria posizioni forti contro il nuovo campionato lanciato da 12 club: “È contrario allo …

Rispondi