Mancini ha creato una squadra con la psicologia da campionato

Mancini ha creato una squadra, con la psicologia da campionato- Corriere.it

Il primo lungo lavoro di Mancini si chiuso in Lituania. Sono passati tre anni e mezzo da quando la Svezia ci mise fuori dal Mondiale. Cinque giocatori degli undici che furono eliminati sono ancora titolari: Bonucci, Chiellini, Jorginho, Florenzi e Immobile. Tre entrarono durante la partita, El Shaarawy, Belotti e Bernardeschi, due erano in panchina, Donnarumma e Insigne. Mancini ha rifatto pi di mezza squadra e oggi si prepara a continuare il rinnovamento.

Il gruppo che andr agli Europei va considerato quello che andr anche ai Mondiali del prossimo anno, con qualche piccola innovazione di prassi. La partita di mercoled era pensata pi con questo scopo che come riferimento attuale. stato un lavoro complesso, Mancini ha inventato una generazione senza avere grandi basi tecniche. Se pensiamo alla vera Nazionale precedente, quella di Lippi, troviamo che era fondata su Totti, Del Piero, Pirlo, Buffon, Cannavaro, Inzaghi, De Rossi e gi ci meravigliammo nel vederla vincere. Quei giocatori oggi non ci sono pi, esiste una nuova idea di Nazionale, una squadra che cerca di pensare come avesse un torneo continuo da rispettare.


Mancini ha portato cio l’indipendenza dell’Italia, la libert di scelte che fa di una selezione nazionale una squadra vera, con psicologia da campionato. Con quello che ha avuto, ha fatto un lavoro eccezionale. La sua Italia si inserita per idee in un’Europa malandata non solo dal Covid, ma da un’ambiguit di gioco dovuta a Guardiola. Lui ha inventato il possesso palla e lui lo ha trasformato poi in una verticalit diversa. Arrivando i suoi epigoni con tre anni di ritardo, questo il momento in cui il mondo nel mezzo tra il vecchio Guardiola e il nuovo. Cio senza parole, nessuno sa pi giocare un calcio utile. Nemmeno l’Italia, che infatti gioca alla Mancini, una via personale che ha cancellato a torto o ragione ogni segno italiano. Se avr fortuna trover nel mucchio l’uomo in pi, il fuoriclasse di un mese, uno alla Chiesa o un attaccante alla Pessina. Altrimenti dovr combattere ogni partita come in Lituania. Riuscendo comunque alla fine a vincere.

1 aprile 2021 (modifica il 1 aprile 2021 | 07:00)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




Source link

About Bourbiza Mohamed

Check Also

Richiesto solo quando non ci sono Stasera incontro la squadra

“Richiesto solo quando non ci sono. Stasera incontro la squadra”

11 aprile 2021 – 08:36 Le prime parole di Rocco Commisso, rientrato a Firenze per …

Rispondi