Serie A fantacalcio le probabili formazioni della 29a giornata

Serie A, fantacalcio: le probabili formazioni della 29ª giornata

Contro il Torino si rivede l’argentino in panchina. Tra i nerazzurri favorito Gagliardini in mezzo al campo. Dubbio in porta per il Bologna

Siete pronti per il rush finale? Dopo la sosta per le nazionali, autentico incubo dei fantacalcisti, si torna in campo per le ultime dieci giornate. Sarà un turno anomalo il ventinovesimo: a causa della Pasqua, le 10 partite si giocheranno tutte sabato. Apre la giornata Milan-Samp alle 12.30, poi avremo 7 partite alle 15, alle 18 il derby di Torino tra i granata e la Juventus. Chiude il programma Bologna-Inter alle 20.45. Le ultime dai campi:

MILAN-SAMPDORIA (sabato, ore 12.30)

—  

Milan: Rebic recuperato al 100%. Pioli ha già rivisto Saelemaekers, Gabbia e Calhanoglu (oltre a Tonali), mentre Ibra rientrerà oggi dopo gli impegni con la Svezia. Ancora ai box Romagnoli e Calabria, che ne avranno ancora per una quindicina di giorni. Out anche Leao e Mandzukic (forse in gruppo la settimana prossima). Da valutare Brahim Diaz, che con l’Under 21 spagnola ha accusato un fastidio al piede.
Sampdoria: senza Torregrossa e con Keita non al top, spazio alla coppia Gabbiadini-Quagliarella. In mezzo, con Ekdal out, sarà Thorsby ad affiancare Silva. Solito dubbio Damsgaard-Jankto a sinistra.

ATALANTA-UDINESE (sabato, ore 15)

—  

Atalanta: Gasperini recupera Gosens, ma non Hateboer. Resta aperto il ballottaggio per la porta tra Gollini e Sportiello. Solita abbondanza in attacco: una maglia se la giocano Ilicic e Muriel, l’altra andrà a uno tra Malinovskyi e Pessina.
Udinese: Gotti dovrebbe riproporre Pereyra alle spalle dell’unica punta Llorente, visto che Deulofeu è ancora indisponibile. Recuperato Samir, che può scalzare Bonifazi in difesa.

BENEVENTO-PARMA (sabato, ore 15)

—  

Benevento: Glik e Schiattarella rientrano dalla squalifica e si riprendono il posto. In attacco Inzaghi orientato a schierare la coppia Caprari-Gaich, con Ionita a sostegno. Depaoli è recuperato, ma a destra può giocare Improta.
Parma: in attacco resta fuori Inglese, migliora Cornelius ma dovrebbe essere confermato Pellé sostenuto da Man e Gervinho. In regia duello Brugman-Hernani, Bani centrale di difesa insieme a Osorio.

CAGLIARI-VERONA (sabato, ore 15)

—  

Cagliari: sarà Klavan a rimpiazzare l’infortunato Ceppitelli completando una difesa a tre con Rugani e Godin. Duello apertissimo in attacco tra Simeone e Pavoletti.
Verona: recuperato Kalinic, ma sarà ancora Lasagna ad agire da centravanti con il sostegno di Zaccagni e Barak. Possibile l’arretramento di Dimarco nei tre di difesa con Faraoni e Lazovic sulle fasce.

GENOA-FIORENTINA (sabato, ore 15)

—  

Genoa: Ballardini darà fiducia a Scamacca in attacco, corsa a tre tra Shomodurov, Destro e Pjaca per affiancarlo. Per il resto non sono previste novità, con Badelj in regia affiancato da Zajc e Strootman e la solita difesa di veterani Masiello-Radovanovic-Criscito.
Fiorentina: Iachini ripartirà dalla coppia d’attacco Vlahovic-Ribery, dal ritorno di Biraghi a sinistra e dal rientro di Amrabat in mezzo al campo. Martinez Quarta cerca la conferma in difesa assieme a Milenkovic e Pezzella.

LAZIO-SPEZIA (sabato, ore 15)

—  

Lazio: Acerbi in difesa dovrebbe essere affiancato da Radu e Patric, favorito su Musacchio. In attacco il partner di Immobile sarà Correa, con Muriqi e il recuperato Caicedo pronti a entrare nella ripresa.
Spezia: Provedel ed Estevez si sono negativizzati, ma dovrebbero giocare Zoet in porta e Leo Sena a centrocampo. In avanti il favorito da centravanti è Nzola, ai suoi lati Gyasi e Verde.

NAPOLI-CROTONE (sabato, ore 15)

—  

Napoli: la sosta ha giovato a Gattuso, perché al momento restano indisponibili solo Ospina e Ghoulam, mentre è in dubbio l’acciaccato Demme (pronto Bakayoko). Davanti Politano e Osimhen favoriti su Lozano e Mertens.
Crotone: lo squalificato Petriccione sarà rimpiazzato in regia da Benali, visto che anche Ciogarini è indisponibile. Problemi muscolari per Ounas: se non recuperasse spazio a Di Carmine accanto a Simy.

SASSUOLO-ROMA (sabato, ore 15)

—  

Sassuolo: al momento la disponibilità di Berardi e Caputo appare molto improbabile e De Zerbi dovrà inventarsi l’attacco. Possibile chance dal 1’ per Traore e Defrel con il rientro di Boga a sinistra. Ballottaggio Lopez-Obiang accanto a Locatelli in mediana.
Roma: restano fuori Veretout e Mkhitaryan, mentre Smalling e Cristante proveranno a recuperare fino all’ultimo. Se non ce la facessero, sarebbe emergenza totale, con l’arretramento di uno tra Karsdorp e Spinazzola e Fazio titolare. Ballottaggio Dzeko-Borja Mayoral in attacco.

TORINO-JUVENTUS (sabato, ore 18)

—  

Torino: anche Nkoulou si è negativizzato, ma in difesa dovrebbe esserci Buongiorno con Izzo e Bremer, visto che nemmeno Lyanco sta benissimo. Vojvoda al posto dell’infortunato Singo a destra, è Sanabria il favorito per affiancare Belotti in attacco.
Juventus: torna disponibile Dybala per la panchina, potrebbe anche giocare uno spezzone. Resta fuori Demiral, mentre si spera che il focolaio Covid che ha interessato la Polonia risparmi Szczesny (negativo all’ultimo giro di tamponi). Altrimenti toccherebbe al terzo portiere Pinsoglio vista la squalifica di Buffon. Infine Arthur, non è al 100% per la solita calcificazione tra tibia e perone della gamba destra: potrebbe saltare il derby per esserci col Napoli.

BOLOGNA-INTER (sabato, ore 20.45)

—  

Bologna: la squalifica di Palacio elimina i dubbi. Alle spalle di Barrow giocheranno Skov Olsen (in vantaggio su Orsolini e grande protagonista ieri sera con la sua Danimarca), Soriano e Sansone. Skorupski positivo al Covid: al suo posto il veterano Da Costa o il giovane Ravaglia.
Inter: Handanovic è tornato negativo al Covid e sarà regolarmente in porta, a differenza di de Vrij, costretto a rinviare il rientro, al pari di D’Ambrosio. Spazio a Ranocchia in difesa, mentre Eriksen è reduce dagli impegni con la Danimarca e potrebbe andare inizialmente in panchina a vantaggio di Gagliardini.


Source link

About Bourbiza Mohamed

Check Also

Benevento Sassuolo le pagelle Tuia male sul gol 55 Consigli decisivo

Benevento-Sassuolo, le pagelle: Tuia male sul gol, 5,5. Consigli decisivo, da 7

Benevento-Sassuolo, le pagelle: Tuia male sul gol, 5,5. Consigli decisivo, da 7 Il difensore saltato …

Rispondi