va in semifinale in un Master 1000 Corriereit

va in semifinale in un Master 1000- Corriere.it

Pi giocoliere che fuoriclasse, divertente ai confini con la follia, Alexander Bublik il mistero kazako che Jannik Sinner svela in due set a Miami, sbarcando a 19 anni, 7 mesi e 15 giorni nella prima semifinale in un Master 1000 della carriera.

Sull’1-1 gi break: passante di Bublik nella terra dove Sinner meno a suo agio, la rete. Inseguire un cavallo pazzo non facile. Il kazako non d ritmo, la sua cacofonia pu diventare musica: seconda di servizio dal basso, palle corte, attacchi in controtempo, dritti in chop, l’irregolarit di un avversario atipico richiede a Jannik un’improvvisazione faticosa e continua, in corso d’opera. 4-2 Bublik, poi 5-3. Tocca inseguire.

un match veloce, contro un avversario che ha fretta; questa sfida tra opposti a Dubai, due settimane fa, era durata tre set. l’asticella alta che coach Piatti si augura sempre per l’allievo, regolare nella sua impressionante curva di crescita: il piccolo mancino Gaston, la fisicit di Khachanov, la scandinava regolarit di Ruusuvuori, l’anomalia Bublik, la variabile impazzita, compiti in classe a ripetizione. Ancora un po’ sovrappeso dopo la stop per pandemia, quando era molto ingrassato, Alexander applica il suo ping-pong quasi privo di aperture alla geometria di un campo che a tratti domina avanzando con strappi feroci. Jannik rimugina, ma non molla. Si aggrappa alle sue certezze: servizio, dritto, logica stringente, freddezza nel caldo torrido della Florida. E alle strampalatezze del kazako. Riapre il set al nono game, 5-5, Bublik comincia a sbagliare. Sinner cresce di livello, sfonda — lui, magrolino — di potenza: annulla una palla break con ace (6-5), spreca un set point, si disunisce nel tie break, forzando per uscire dal cappio di Bublik; va sotto 4-1, 5-3, ma non muore mai. Vince 7-5 il decimo tie break sui 12 giocati in stagione.

Da Sinner a Zaniolo, da Egonu a Tortu, gli 11 giovani sportivi italiani più ambiti dagli sponsor


I ragazzi d’oro


Il secondo set si mette in salita. 3-0 Bublik, con Sinner che all’improvviso dimostra i suoi 19 anni. Ma il genio dell’avversario diventa autolesionismo. 3-3. Break con doppio fallo del rivale per il 5-4, poi 6-4. Non sei umano! dice Jannik sorridendo a Bublik, a rete. Senti chi parla.

31 marzo 2021 (modifica il 31 marzo 2021 | 23:54)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




Source link

About Bourbiza Mohamed

Check Also

Tour of the Alps Simon Yates lancia la sfida al

Tour of the Alps, Simon Yates lancia la sfida al Giro d’Italia. E Nibali col tutore si prepara- Corriere.it

La sfida per la vittoria nel 104° Giro d’Italia è stata lanciata sulle Alpi Venoste, …

Rispondi