in

Covid, in Italia superati i 110 mila morti. Ospedali sotto pressione- Corriere.it

Covid in Italia superati i 110 mila morti Ospedali sotto
Spread the love



Dati che «non consentono una riduzione delle attuali misure di restrizione» spiegano i tecnici dell’Iss. E il presidente, Silvio Brusaferro, si dice «preoccupato per i livelli di saturazione delle terapie intensive. Ma l’andamento delle vaccinazioni sta rapidamente crescendo». L’accelerazione è attesa «tra maggio e giugno, quando avremo altri vaccini oltre a quelli oggi disponibili» afferma Giovanni Rezza, direttore Prevenzione del ministero della Salute.

LA SITUAZIONE COVID-19 IN ITALIA

«C’è un primissimo miglioramento dovuto alle misure attuate, ma la situazione è ancora molto seria: la variante inglese, che è più veloce nel contagiare, è diventata prevalente e questo è il problema più grande» dice il ministro della Salute Roberto Speranza che, sulla base dei dati e della cabina di regia, ha firmato l’ordinanza che «promuove» in arancione Veneto, Marche e Provincia autonoma di Trento. «I più colpiti ora sono quelli tra 45 e 64 anni. Nella fascia 70-80 anni, dove abbiamo vaccinato, l’infezione non c’è più» spiega il governatore veneto Luca Zaia. Il passaggio in arancione avverrà martedì, dopo i tre giorni rossi che da oggi a Pasquetta blinderanno il Paese.

Restano in zona rossa per altre due settimane (salvo diversa classificazione) Lombardia, Piemonte, Emilia-Romagna, Toscana, Campania, Calabria, Friuli-Venezia Giulia, Puglia, Valle d’Aosta. Va ricordato che il giallo è escluso fino al 30 aprile in base al decreto che entra in vigore il 6.

Intanto la curva dei contagi resta stabile: ieri sono stati 21.932 (contro i 23.649 di giovedì), ma con 25 mila tamponi in meno, 331.154. Invariato il tasso di positività al 6,6%. Le terapie intensive tornano a salire (+23) dopo un breve calo durato tre giorni. Mentre continua la lenta discesa dei ricoveri ordinari (28.704).

2 aprile 2021 (modifica il 2 aprile 2021 | 22:44)

© RIPRODUZIONE RISERVATA





Source link


Spread the love

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

What do you think?

gia contagiato a gennaio Corriereit

già contagiato a gennaio- Corriere.it

a Miami e in finale al Masters 1000 Corriereit

a Miami è in finale al Masters 1.000- Corriere.it