in

Domani La Gazzetta dello Sport compie 125 anni: numero speciale

Domani La Gazzetta dello Sport compie 125 anni numero speciale
Spread the love


La storia e i numeri del giornale, una copertina coi volti dei lettori, gli auguri di 50 grandi atleti italiani di ieri e di oggi e un’intervista a Valentina Vezzali

Domani La Gazzetta dello Sport compie 125 anni. Era infatti il 3 aprile 1896 quando nelle edicole dell’allora Regno d’Italia comparve in carta verde il primo numero di questa testata, figlia della fusione fra due periodici di ciclismo, lo sport più popolare a quel tempo, Il Ciclista diretto da Eliso Rivera e La Tripletta di Eugenio Camillo Costamagna. Tre giorni più tardi, ad Atene, si sarebbero inaugurate le prime Olimpiadi moderne, per cui il nuovo giornale si aprì da subito anche alle altre discipline. Anzi, si può ben dire che la Gazzetta e lo sport siano fratelli gemelli.

l’iniziativa

—  

Dopo un secolo e un quarto siamo ancora qui a raccontare le imprese e le storie dei campioni che appassionano milioni di italiani, al passo con i tempi dell’era digitale ma con immutato spirito e la stessa fedeltà ai valori che hanno reso il nostro quotidiano il più letto in Italia. Per celebrare questo traguardo, 1.500 mesi tondi tondi, presentiamo domani in edicola due iniziative editoriali straordinarie: una Gazzetta speciale e uno Sportweek, il nostro magazine, unico. Sul quotidiano con l’intervista all’editore Urbano Cairo, l’editoriale del direttore Stefano Barigelli, una copertina con i volti dei lettori che ci hanno mandato le loro foto, 50 grandi atleti italiani di ieri e di oggi ci fanno gli auguri.

speciale

—  

Troverete la storia del giornale, con i suoi grandi numeri, e in parallelo quella, condensata, di questi 125 anni di sport e in particolare del calcio, il più popolare oggi. Oltre a un’intervista a Valentina Vezzali, l’ex schermitrice che è l’atleta italiana con più ori olimpici e oggi sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega allo Sport. Sportweek invece vi propone un portfolio con decine tra le foto più emblematiche e belle di oltre un secolo di sport, a cominciare da quella della partenza dei 100 metri ai primi Giochi di Atene. Una corsa che per la Gazzetta non è ancora finita.



Source link


Spread the love

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

What do you think?

Ben tre autisti non lhanno difesa E scoppia il caso

«Ben tre autisti non l’hanno difesa». E scoppia il caso- Corriere.it

Settore sta morendo per mancanza di aiuti scaled

“Settore sta morendo per mancanza di aiuti”