Fischio rigore inesistente e abuso dufficio Corriereit

«Fischiò rigore inesistente, è abuso d’ufficio»- Corriere.it

Non è proprio una bella avventura quella che sta vivendo Srdjan Obradovic, arbitro serbo condannato a 15 mesi di prigione, con pena accessoria di 10 anni di inibizione. Il motivo? Aver assegnato un rigore inesistente. Già, è così. Bisogna andare indietro di quasi tre anni, al 13 maggio 2018. Nel campionato serbo si giocava Spartak Subotica-Radnicki Nis: i padroni di casa si imposero per 2-0 con due rigori fischiati da Obradovic. Era il penultimo turno di playoff, con un posto ai preliminari di Europa League in ballo. Ma qualcosa non andò per il verso giusto. A chi aveva assistito al match, il secondo rigore non appariva proprio chiaro, netto. «Scandaloso» fu addirittura definito dai media locali.

La macchina della verità

L’arbitro venne persino arrestato nelle ore successive con l’accusa di abuso d’ufficio per «aver favorito la squadra di casa, utilizzando la sua posizione ufficiale e mettendola così in una posizione più favorevole rispetto all’avversario». Obradovic si difese parlando di «errore», ma già in passato era finito nella bufera a causa di alcune (molte) decisioni discutibili. Quindi, non ritenendo attendibile la sua giustificazione, l’arbitro fu sottoposto anche al test del poligrafo, ovvero la macchina della verità, con esiti non limpidi. L’inchiesta è così proseguita fino alla condanna. La sentenza di primo grado, impugnabile, è stata emessa dalla Camera anticorruzione dell’Alta corte di Novi Sad. Nel calcio, succede anche questo.

2 aprile 2021 (modifica il 2 aprile 2021 | 09:13)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




Source link

About Bourbiza Mohamed

Check Also

Liverpool Real le pagelle Salah se ne mangia troppi 5 Saracinesca

Liverpool-Real, le pagelle: Salah se ne mangia troppi, 5. Saracinesca Courtois: 7,5

Liverpool-Real, le pagelle: Salah se ne mangia troppi, 5. Saracinesca Courtois: 7,5 L’ex Roma ha …

Rispondi