in

Italiano: “Sono arrabbiatissimo, il pareggio sarebbe stato oro colato. Non parlo del rigore”

Italiano Punti preziosi perche abbinati a una prestazione importante
Spread the love


Lo Spezia a testa altissima all’Olimpico.

di Redazione Il Posticipo

CROTONE, ITALY – DECEMBER 12: Head coach of Spezia Vincenzo Italiano gestures during the Serie A match between FC Crotone and Spezia Calcio at Stadio Comunale Ezio Scida on December 12, 2020 in Crotone, Italy. (Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)

Lo Spezia esce senza punti dall’Olimpico dopo una partita che farà molto discutere, soprattutto alla luce del convulso finale che ha lasciato i biancocelesti in nove uomini. Il rigore di Caicedo è lo spartiacque di una sfida nervosissima che i liguri hanno cercato di giocare sino alla fine. Italiano analizza la sfida ai microfoni di DAZN.

A TESTA ALTA – Lo Spezia esce a testa alta e con la consapevolezza di potersi giocare la permanenza. “Sono arrabbiatissimo perché a questo punto del campionato un pareggio per noi sarebbe stato oro colato. Sono rammaricato, la squadra ha giocato come doveva contro una grande squadra abbiamo creato e anche concesso qualcosa ma il punto era meritatissimo. A fine primo tempo ho detto ai ragazzi di non subire gol ingenui e grossolani. Ho chiesto di restare concentrati, ma siamo partiti molli, ma dopo aver sbandato abbiamo ripreso in mano la partita. Non è facile aggiustare tutto a volte è un aspetto mentale, in qualche altro è fisico ma questo aspetto non può continuare a condizionare il nostro campionato”.

EPISODIO – Il convulso finale lascia più di qualche polemica. Finale nervosissimo. “Sull’episodio di Acerbi ho sentito dire mano, ma non so quale sia se quella poggiata a terra o in alto. Per l’episodio che ci riguarda non voglio giudicare. Questo rigore nasce da un’azione in cui potevamo difendere meglio. Non è colpa dell’arbitro.  Avremmo potuto e dovuto mettere una pezza, è colpa nostra. Oggi dico che va bene così”





Source link


Spread the love

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

What do you think?

Depressione post partum produce denunce Ecco la replica

“Depressione post partum produce denunce”. Ecco la replica

Covid Toscana oggi 1538 contagi e 19 morti bollettino 31 scaled

Covid Liguria, oggi 460 contagi e 1 morto: bollettino 3 aprile