in

Serie A, Atalanta-Udinese: le parole di Gotti e Gasperini

Serie A Atalanta Udinese le parole di Gotti e Gasperini
Spread the love


I commenti dei due allenatori.

UDINE – Seconda sconfitta consecutiva per l’Udinese, battuta al Gewiss Stadium dall’Atalanta, nella ventinovesima giornata di Serie A. Approccio sbagliato alla gara da parte della compagine friulana, che si ritrova in svantaggio dopo diciannove minuti per il gol di Luis Muriel. Lo stesso attaccante colombiano raddoppia al quarantatreesimo ma, un minuto più tardi, la squadra di Luca Gotti rientra in partita con Pereyra. Nella ripresa, tuttavia, è ancora l’Atalanta a partire meglio e Duvan Zapata sigla la terza rete per gli orobici. L’Udinese, dal canto suo, riesce a reagire accorciando nuovamente le distanze con il primo gol stagionale di Stryger Larsen, ma ciò non basta ad evitare la dodicesima sconfitta in campionato. Mister Gotti ha analizzato il match in conferenza stampa.

IL SUO COMMENTO – “Bisogna riconoscere i meriti dell’Atalanta, che è riuscita a giocare con intensità e qualità, specialmente all’inizio dei due tempi. Noi abbiamo provato a rimanere in partita e l’abbiamo tenuta aperta sino alla fine, ma i nostri avversari l’hanno comunque gestita bene. Di solito riusciamo a fare qualcosa di meglio, ma va dato grande merito all’Atalanta. Questa classifica, per noi, non deve essere un punto d’arrivo. Voglio ancora il massimo impegno e dobbiamo ottenere altri punti. Braaf? Di sicuro ha delle qualità importanti. Sa attaccare bene lo spazio. Si è impegnato tanto, ma davanti aveva comunque degli avversari molto forti”.

Anche il tecnico dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini, ha analizzato la sfida in conferenza stampa: “Abbiamo dominato e controllato la gara per larghi tratti. Oltre ai due gol, l’Udinese non ha creato molte occasioni, ma sicuramente ci ha messo un po’ in apprensione dopo la seconda rete. E’ giusto alimentare ulteriormente le nostre ambizioni. La classifica è cortissima, ma forse possiamo dire che abbiamo la testa un po’ più libera rispetto ad altre squadre. Siamo molto motivati, vogliamo toglierci altre soddisfazioni e ambire a un traguardo importante”.



Source link


Spread the love

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

What do you think?

Superenalotto centrati tre 5 da 84mila euro ecco dove

Superenalotto, centrati tre ‘5’ da 84mila euro: ecco dove

mai come oggi la vita trionfa sulla morte Corriereit

mai come oggi la vita trionfa sulla morte- Corriere.it