Europa League Ajax Roma La Gazzetta dello Sport

Europa League: Ajax-Roma – La Gazzetta dello Sport

Quarti di Europa League: giallorossi contro i temibili Lancieri, che hanno vinto 18 delle ultime 19 partite. Le due squadre si sono affrontate soltanto nella Champions 2002/03

Quarti di finale di Europa League da brividi per la Roma. Ai giallorossi è capitata una delle avversarie peggiori possibili nell’ambizioso cammino europeo: l’Ajax di Ten Hag. Una sfida affascinante e tutta da gustare, un doppio confronto che mette in palio la semifinale: l’andata è in programma domani 8 aprile alle 21 alla Johan Cruijff Arena di Amsterdam, il ritorno all’Olimpico si giocherà giovedì 15 aprile sempre allo stesso orario.

CASA AJAX

—  

Gli olandesi stanno vivendo uno straordinario momento di forma: considerando tutte le competizioni, i ragazzi di Ten Hag vengono da sette vittorie consecutive. Allargando lo sguardo, nelle ultime diciannove partite l’Ajax ne ha vinte diciotto, ruolino di marcia che ha permesso ai Lancieri di portarsi a +11 sul Psv, secondo, con anche una partita in meno. In Europa League, l’Ajax ha superato l’insidioso Lilla con un doppio 2-1 ai sedicesimi di finale e lo Young Boys agli ottavi: quattro successi in altrettante partite dopo la “retrocessione” dalla Champions, con il terzo posto nel girone con Liverpool, Atalanta e Midtjylland.

QUEL PRECEDENTE

—  

La Roma sta invece faticando in campionato, con un punto conquistato nelle ultime due giornate tra Napoli e Sassuolo e una corsa alla Champions che si fa sempre più complicata. Ma in Europa League gli uomini di Fonseca sembrano ritrovarsi: anche i giallorossi hanno vinto tutte le quattro partite a eliminazione diretta giocate in questa stagione, due ai sedicesimi contro lo Sporting Braga e altrettante agli ottavi contro lo Shakhtar Donetsk. Nella storia delle coppe europee, Roma e Ajax si sono incrociate solamente in due occasioni: Champions League 2002/03, nella seconda fase a gironi con la vecchia formula. Gli olandesi vinsero 2-1 in casa con gol di Ibrahimovic, Litmanen e Batistuta; all’Olimpico finì 1-1, con reti di Van der Meyde e Cassano. La Roma non passò il girone, l’Ajax fu poi eliminato ai quarti di finale dal Milan in una tappa fondamentale per la vittoria della coppa da parte dei rossoneri.


Source link

About Bourbiza Mohamed

Check Also

Attentato alla salute del calcio italiano Pensano solo ai loro

«Attentato alla salute del calcio italiano. Pensano solo ai loro interessi»- Corriere.it

L’intervista si interrompe un attimo, quanto basta per sentire una voce: «Presidente ha ragione lei, …

Rispondi