Calafiori Siamo una grande squadra La pallonata del raccattapalle Ci

Calafiori: “Siamo una grande squadra. La pallonata del raccattapalle? Ci può stare”

Riccardo Calafiori è entrato a partita in corso e ha tenuto il campo con disinvoltura contro l’Ajax. Queste le sue parole al termine del match:

CALAFIORI A SKY

Quelli dell’Ajax pensano che sono loro i giovani talenti, ma tu sei del 2002 e hai avuto un grande impatto stasera…
Sicuramente non era facile entrare a partita in corso ma i compagni mi hanno aiutato. Inizialmente è stata difficile ma il secondo tempo è andato molto meglio e sono riuscito a spezzare il fiato.

C’è stata una compattezza in squadra che era sull’orlo del precipizio?
Sicuramente il rigore ci ha dato quella marcia in più, abbiamo dimostrato di essere una grande squadra. Anche negli spogliatoi si vedeva che la volevamo vincere a tutti i costi e ce l’abbiamo fatta.

Cosa ti è mancato in questa stagione?
Sicuramente il mio obiettivo almeno per ora è di stare bene e stare a disposizione. Sono stato tre mesi fuori per lo stesso infortunio, è anche questo il calcio e lo so bene. Cercherò di dare il massimo per la squadra.

Nelle ultime settimane si è parlato di dissidi, oggi avete dato una riposta forte…
Come ho detto la volevamo vincere, si è vista la compattezza della squadra: quanto siamo uniti e quanto vogliamo arrivare in fondo alla competizione.

C’è un episodio che vogliamo rivedere con te, nel finale della partita un raccattapalle ti ha scagliato il pallone addosso…
C’è poco da dire, non me lo aspettavo. In quel momento ho pensato a tante cose e poi per fortuna sono stato calmo. Vedere un giocatore della squadra avversaria perdere tempo avrebbe dato fastidio anche a me quindi non dico che lo rispetto ma ci può stare dai…

Hai fatto il gol contro lo Young Boys, oggi entri tu nella patria dei giovani… mi sembra una coppa che manda qualche segnale…
Sta mandando dei segnali importanti, nel calcio olandese i giovani alla mia età sono titolari fissi e hanno esordito in Serie A, noi il talento lo abbiamo e ci devono far giocare.




Source link

About Bourbiza Mohamed

Check Also

Mbappe Neymar Di Maria fanno innamorare lEuropa Perche noi siamo

Mbappè, Neymar, Di Maria fanno innamorare l’Europa. Perché noi siamo rimasti indietro- Corriere.it

La Grande Bellezza della doppia sfida Psg-Bayern ha lasciato il segno. Più che la celebre …

Rispondi