Lega di lotta e di governo come il PSI di

Lega “di lotta e di governo” come il PSI di Mancini e Lombardi

L’aumento dell’insoddisfazione e della rabbia dei ristoratori, degli ambulanti e di altre categorie contro i fondi, stanziati dall’esecutivo, ritenuti insufficienti,  rischia di mettere in difficoltà la Lega. Partito di lotta o di governo ? Mentre Giorgia Meloni, in ascesa, è all’opposizione, Matteo Salvini sostiene di appoggiare l’esecutivo Draghi anche per far recepire le istanze di coloro, che portano in piazza istanze, e drammi, reali, senza ricorrere alla violenza. 

Una posizione molto delicata, quella del Carroccio, che può essere accostata a quella del PSI, “partito di lotta e di governo”, alla fine degli anni 60 e all’inizio dei 70. Giacomo Mancini (oggi ricorre l’anniversario della sua scomparsa) e Francesco De Martino dichiararono, nel luglio del 1969, la fine dell’unificazione PSI-PSDI, costituendo la nuova maggioranza, che elesse segretario il professore napoletano e vice segretario Mancini. I due leader e Riccardo Lombardi volevano evitare che il partito, nell’”autunno caldo”, si distaccasse dalle lotte degli operai e dalle contestazioni degli studenti.

E il PSI, seppure al governo con la DC, non rinunciò neppure alle battaglie pro-diritti civili. Nel 1970 Mancini-divenuto segretario mentre De Martino assunse l’incarico di vicepresidente del Consiglio-intervenne, alla Camera, a favore della legge sul divorzio, firmata dal socialista Loris Fortuna e avversata dalla DC. E spiegò a Forlani, allora segretario della “balena bianca”-come Giampaolone Pansa definì, sul “Corriere della Sera”, il partito di Fanfani-che i socialisti non avrebbero, mai, archiviato l’impegno per fare dell’Italia un Paese più civile e moderno.

Oggi spetta a Salvini, senza ricorrere a penultimatum, convincere Draghi, dopo i flop di Giuseppi Conte, a governare, con maggiore efficacia, ascoltando i disperati, isolando i violenti ed evitando che la frattura tra il Palazzo e il Paese reale, in primis il Sud, diventi profonda e insanabile.

 




Source link

About Bourbiza Mohamed

Check Also

Sony annuncia un obiettivo super grandangolare apertura FE 14mm F1.8 GM

Sony annuncia un obiettivo super grandangolare apertura FE 14mm F1.8 GM

L’ultima integrazione alla gamma di obiettivi ad attacco E di Sony offre una risoluzione straordinaria, …

Rispondi