Calciomercato Samp Genoa e Milan su Germain del Marsiglia

Calciomercato: Samp, Genoa e Milan su Germain del Marsiglia

L’attaccante, 32 anni, è in scadenza di contratto e non rientra nei piani di Sampaoli a Marsiglia

Non rientra più nei piani di Sampaoli, ma potrebbe rientrare in quelli di Sampdoria, Genoa o Milan. Le tre italiane, a gradi diversi, si sono attivate per reclutare Valere Germain, attaccante del Marsiglia che arriva a scadenza contratto a giugno. A 32 anni, il francese ha il classico profilo del giocatore di sacrificio, antistar nonostante lo status di figlio d’arte.

SOGNO

—  

Il padre Bruno giocò a Marsiglia negli anni d’oro e disputò anche la finale del 1991, persa ai rigori a Bari contro la Stella Rossa. Dopo un triennio tra Psg e Angers, l’ex difensore tornò nel sud della Francia per aiutare il club a risalire nella massima divisione. Insomma, Marsiglia è nel sangue anche di Valere che vi è nato ma è stato formato essenzialmente al Monaco dove ha esordito da professionista, vincendo pure il campionato nel 2017. Al termine di quell’annata gloriosa anche in Champions, con il traguardo della semifinale, e che vide l’esplosione di Mbappé, Germain si trasferì quindi a Marsiglia, realizzando un sogno d’infanzia. E nella sua città, l’attaccante ha vissuto di tutto, dalla finale di Europa League da titolare nel 2018, al ritorno in Champions di questa stagione, passando per le periodiche crisi di gestione, in campo e fuori. Ma senza mai far parlare di sé.

SACRIFICIO

—  

Germain è il tipico attaccante di sacrificio, e il bilancio di 31 reti e 14 assist in 159 presenze, non deve minimizzare il profilo di giocatore sempre a servizio del collettivo. L’arrivo di Sampaoli in panchina però non gli è stato favorevole: zero presenze con il tecnico argentino. Così, secondo l’equipe, si è attivato subito il Genoa, ma pure la Sampdoria di Ranieri che Germain l’ha allenato ai tempi del Monaco, sia in Ligue 2 che in Ligue 1. I due club italiani sono in concorrenza diretta con Bordeaux e Rennes. E alla finestra, ma solo nell’ottica di completare la rosa, ci sono pure il Milan e l’Everton di Ancelotti.


Source link

About Bourbiza Mohamed

Check Also

E un biglietto da visita per il nostro Paese lo

«È un biglietto da visita per il nostro Paese, lo dovrebbe capire anche il governo»- Corriere.it

A 17 giorni dalla Grande Partenza della 104ª edizione da Torino, il Giro d’Italia ha …

Rispondi