in

Tapiro a Totti: “Le notti brave? Tante, ma mai direttamente a Trigoria”

Tapiro a Totti Le notti brave Tante ma mai direttamente


Il riconoscimento di “Striscia la notizia” all’ex capitano per le critiche di Cassano alla serie dedicata a lui: “Antonio ne è uscito bene. Meglio Ilary o l’attrice Scarano? Con tutto il rispetto, non c’è gara”

La scorsa settimana era stato Antonio Cassano a ricevere il “Tapiro d’oro” di “Striscia la notizia” perché non aveva gradito il suo personaggio in “Speravo di morì prima”, la serie su Francesco Totti. Stavolta è il turno dello stesso Totti, che ha ritirato a Roma il tapiro di Striscia e si è fermato a rispondere a qualche domanda sulla serie e non solo. Partendo da Cassano e, ovviamente, Luciano Spalletti: “Da quello che conosco io il personaggio di Cassano gli somiglia. So che Antonio si è arrabbiato, ma per me ne è uscito bene. Spalletti? Spero non si sia arrabbiato e mi dispiace per gli insulti social a Gianmarco Tognazzi. Penso che abbia interpretato benissimo Spalletti”.

Greta-Ilary

—  

Tra le altre cose Totti ha negato che spesso lui e Cassano andavano direttamente a Trigoria dopo le notti brave: “Alcune volte abbiamo fatto più tardi del previsto, ma mai fino a Trigoria. Eravamo single tutti e due, quindi era giusto. Chi non l’ha fatto? Sempre con il rispetto per il lavoro che facevamo”. Sul personaggio di sua moglie Ilary, interpretato da Greta Scarano, Totti risponde anche alla domanda su chi delle due, per lui, sia migliore: “Greta è una bella ragazza, ma non c’è gara per me”.



Source link

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

dopo tre turni riecco la vittoria Corriereit

dopo tre turni riecco la vittoria- Corriere.it

Carrarese Di Natale e il nuovo allenatore prende il posto

Carrarese, Di Natale è il nuovo allenatore: prende il posto di Baldini