in

Dr. Nick, l’ex medico che vince 50 milioni l’anno puntando a caso (dice lui)- Corriere.it

Dr Nick lex medico che vince 50 milioni lanno puntando


Il mondo inglese delle scommesse sui cavalli in allarme per la ricomparsa del Dr. Nick. Chi il Dr. Nick? Oltre a essere un personaggio dei Simpsons, lo pseudonimo dietro il quale si cela un uomo misterioso, che ha imperversato per lungo tempo nel mercato australiano arrivando addirittura, in un anno, a puntare qualcosa come 55 milioni di sterline (63 in euro). Con i suoi bravi guadagni, ovvio. Pur rimanendo anonimo, qualcosa di lui si conosce. Le pi recenti notizie lo localizzavano nelle Isole del Canale, al largo della Francia. Ora ha 61 anni, ha due figli ed stato un medico di base (General Practitioner il termine ufficiale). Ma questa una storia che si perde nel passato perch Dr. Nick ha scoperto uno scenario pi remunerativo e forse meno stressante, al punto da diventare rapidamente accostato a un altro scommettitore misterioso, tale Zeljko Ranogajec, al quale era stato appioppato il nickname di The Joker. Come ricorda il sito online di The Sun, questo Ranogajec arrivato a guadagnare 384 milioni di euro, soldi che ha poi in gran parte investito in una residenza da favola.


Zeljko Ranogajec

Il caso e i modelli matematici

Dr. Nick non si qualifica come uno scommettitore, anzi precisa che, essendo in circolazione troppi che fanno questo mestiere e che manovrano una bella quantit di quattrini, non conveniente operare nella maniera tradizionale. In un’intervista del 2019 al Sunday Telegraph ha raccontato la sua strategia: Ho scoperto che l’idea giusta … non avere un’idea su dove e su chi scommettere. Meglio affidarsi al caso: ovvero, puntare dei soldi e aspettare che qualcosa succeda. In realt c’ qualcosa di pi del semplice affidarsi agli eventi. Alle spalle di questa pratica, che nei momenti d’oro ha fruttato al Doc introiti per oltre un milione di euro alla settimana, ci sono i numeri, la statistica e modelli matematici. Il nostro mister X sostiene di non essere pi andato a una corsa di cavalli dal 2005 e di non amare nemmeno troppo le horse races (almeno per l’aspetto sportivo: difficile che pensi la stessa cosa sul fronte pecuniario…), ma di conoscere pi o meno tutto degli equini in gara e di poter cos applicare a loro dei criteri di calcolo precisi e personalizzati. Il concetto era messo in atto da una rete di computer e da un piccolo esercito di collaboratori che ha sempre permesso a Dr. Nick di piazzare migliaia di scommesse praticamente ogni secondo.

Le regole del successo

Questo passaggio introduce un paio di altre regole cardinali. La prima: non ha alcun senso fare grandi puntate, meglio farne tantissime e di basso valore; sar la massa, un po’ come accade con i lupi quando attaccano una preda in branco, a fare la differenza e la qualit. La seconda, che prevede una filosofia di segno opposto rispetto alla prima: occorre colpire a sorpresa. Il nostro califfo del betting – definitosi non uno scommettitore ma un commerciante di algoritmi – ha messo a punto una strategia molto efficace: nell’imminenza di una corsa fa convergere, chiaramente non su un brocco, una massa di soldi tale per cui gli allibratori non hanno tempo sufficiente per abbassare la quota. E se il cavallo vince o si piazza, il gioco fatto. Facendo la stessa cosa su pi corse e su pi ippodromi, come gettare una rete a strascico nel mare: il pesce sar catturato in grande quantit.

Le contromisure

Per almeno una ventina d’anni la tecnica ha funzionato alla grande e in Australia avevano calcolato che il 6% delle scommesse totali nell’ippica provenisse da Dr. Nick. Cos sono scattate le contromisure, sotto forma di tasse, che hanno abbassato drasticamente la convenienza a rischiare e a giocare. La mossa servita per solo ad allontanare l’ex medico dal Paese dei canguri, cosa avvenuta nel 2019, ma non dall’intento di continuare con il suo piano. La sua attenzione si rivolta alle corse di cavalli in Gran Bretagna e ci sono segnali che stia prendendo confidenza con questa realt. Il messaggio d’avvertimento cos stato lanciato: se vedete strani movimenti di soldi su un cavallo, tenete gli occhi ben aperti perch potete immaginare chi ci sia dietro.

12 aprile 2021 (modifica il 12 aprile 2021 | 14:28)

© RIPRODUZIONE RISERVATA





Source link

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

1619138201 One shot may be enough for COVID 19 survivors studies hint

One shot may be enough for COVID-19 survivors, studies hint

Sono innamorato e lascio la tonaca Corriereit

«Sono innamorato e lascio la tonaca»- Corriere.it