in

addii e rancori al derby d’Italia- Corriere.it

addii e rancori al derby dItalia Corriereit


Si sono spartite i primi due trofei della stagione, Supercoppa e Coppa Italia, ma entrambe hanno mancato clamorosamente la finale di Champions League (che giocher invece Trento). Perugia e Civitanova da mercoled pomeriggio (diretta ore 17.30 su RaiSport) si sfidano per assegnare un tricolore che per la terza volta consecutiva un affare da decidere a poche centinaia di chilometri. Ma che, pi del gusto della vittoria e dell’eterna rivalit da rimarcare, eviter alla vincente un processo alla radice. E per radice si intende la societ.

Perch se gli umbri partono di poco sfavoriti, nonostante abbiano dalla loro il fattore campo (senza pubblico meno decisivo, va detto), lo sono per gli strascichi di una stagione che perdendo lo scudetto sarebbe fallimentare. Il vulcanico presidente Sirci non ha battuto ciglio dopo che il tecnico Heynen gli ha prima messo in panchina il pupillo Atanasijevic e poi mancato il vero trofeo per cui paga lo stipendio al giocatore pi forte del mondo, all’anagrafe Wilfredo Leon, ovvero la Champions.

La beffa? Sia Heynen che Atanasijevic andranno via da Perugia. Il povero Bernardi stato messo alla porta da Sirci per molto meno. Nelle Marche invece hanno sostituito l’allenatore pi vincente della loro storia (Fef De Giorgi) perch i dissidi con alcuni rischiavano di mandare all’aria una stagione. Se patron Giulianelli ha avuto ragione sar proprio questa finale a dirlo. Dalla sua parte c’ che Blengini avrebbe preso comunque il timone della Lube il prossimo anno (perdendo quello della Nazionale). Trazione cubana, qualit altissima in tutti i reparti, seconde linee di peso, Civitanova sembra meglio organizzata. Perugia risponde con un fenomeno come Leon, che in giornata pu vincere (quasi) da solo. Ma la carta vincente potrebbe rivelarsi la (ex) bandiera Atanasijevic: voglio andare via sapendo di aver dato tutto. Heynen permettendo. Chi vince festeggia, chi perde spiega diceva Velasco.

Sir Safety Conad Perugia-Cucine Lube Civitanova

Cos in tv: ore 17.30, Raisport

La formula: al meglio delle cinque partite

Precedenti: sfida numero 50 fra le due squadre, i marchigiani conducono 25-24

Playoff 5 posto, sesta: oggi Top Volley Cisterna-Leo Shoes Modena; Consar Ravenna-Tonno Callipo Vibo Valentia

13 aprile 2021 (modifica il 13 aprile 2021 | 23:14)

© RIPRODUZIONE RISERVATA





Source link

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Vaccino Johnson Johnson stop Usa Cosa cambia per Italia scaled

Vaccino Johnson & Johnson, stop Usa. Cosa cambia per Italia

Il si di Draghi allEuropeo cosi ripartono calcio e Paese

Il sì di Draghi all’Europeo: così ripartono calcio e Paese