in

«La giustizia è servita». Da LeBron James a Tyson e Naomi Osaka, le reazioni- Corriere.it

La giustizia e servita Da LeBron James a Tyson e
Spread the love


Gli atleti hanno espresso sollievo e hanno promesso di continuare la lotta per le riforme dopo che una giuria del Minnesota ha dichiarato colpevole un ex ufficiale di polizia per la morte di George Floyd nel maggio 2020. Derek Chauvin stato condannato per omicidio di secondo grado, omicidio di terzo grado e omicidio colposo di secondo grado marted, quasi 11 mesi dopo essersi inginocchiato sul collo e sulla schiena di Floyd per pi di nove minuti durante un arresto. La morte di Floyd all’et di 46 anni ha suscitato indignazione in tutti gli Stati Uniti, con atleti di diversi sport tra coloro che hanno chiesto giustizia. Il verdetto di marted a Minneapolis ha fornito una misura dei progressi e figure sportive, squadre e campionati si sono espressi dopo la sentenza.

La reazione della star del basket LeBron James stata tra le pi succinte quando ha twittato semplicemente: Responsabilit. La leggenda del pugilato Mike Tyson ha twittato: Colpevole. La giustizia servita.

Sebbene simili espressioni di sollievo fossero comuni, la maggior parte ha continuato a lamentarsi del crimine che ha scatenato il caso. George Floyd ha perso la vita, come molti altri, ingiustamente. Non possiamo dimenticare che le persone stanno perdendo la vita, ha detto ai giornalisti il capo allenatore dei Brooklyn Nets, Steve Nash. D’altra parte, un piccolo gesto di giustizia e forse speranza per il futuro in quanto forse tutti i movimenti per la giustizia sociale – l’Nba, la Wnba, la comunit in generale – stanno davvero avendo un impatto.

La star del tennis Wta Naomi Osaka ha ammesso: Stavo per fare un tweet celebrativo, ma poi sono stata colpita dalla tristezza perch stiamo celebrando qualcosa che chiaro come il giorno. Una dichiarazione della Nfl invece recitava: L’esito nel processo a Derek Chauvin a Minneapolis non annulla la perdita di vite umane. Il signor George Floyd dovrebbe essere qui con noi oggi. I nostri cuori rimangono con la famiglia Floyd e comprendiamo che il dolore, la rabbia e la frustrazione non scompaiono nemmeno quando viene resa giustizia.

Il commissario Nba Adam Silver e il direttore esecutivo del sindacato dei giocatori Nba Michele Roberts hanno rilasciato una dichiarazione congiunta. L’omicidio di George Floyd stato un punto di infiammabilit per il modo in cui guardiamo alla razza e alla giustizia nel nostro paese, e siamo lieti che la giustizia sembri essere stata servita. La strada da percorrere ha risuonato anche tra gli atleti, che hanno svolto un ruolo significativo nel richiamare l’attenzione sul caso nei giorni e nelle settimane dopo la morte di Floyd. La guardia degli Atlanta Hawks Trae Young ha twittato: C’ molto pi lavoro da fare.

21 aprile 2021 (modifica il 21 aprile 2021 | 09:43)

© RIPRODUZIONE RISERVATA





Source link


Spread the love

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

What do you think?

sentenze piu veloci ma anche sempre piu richiami inascoltati Corriereit

sentenze più veloci ma anche sempre più richiami inascoltati- Corriere.it

Covid-19 : Per le Regioni bisogna posticipare coprifuoco alle 23

Per le Regioni bisogna posticipare coprifuoco alle 23